Volley Superlega, Perugia parte bene, Latina insegue: 0-3 al Palabianchini

Semenzato: "Siamo in crescita dalle prossime gare possiamo migliorare"

Shares
Il  tecnico Gianlorenzo Blengini

Il tecnico Gianlorenzo Blengini

LATINA – “Abbiamo iniziato male il primo set e poi è stato duro ricorrerli. Dal secondo set abbiamo giocato bene facendo un po’ fatica in contrattacco. Sono stati questi punti forse a pesare di più nella gara. Perugia è una squadra che sicuramente sarà protagonista nel corso della stagione”. E’ il commento del tecnico della Top Volley Gianlorenzo Blengini, dispiaciuto, ma non piegato dalla sconfitta subita mercoledì sera nel turno infrasettimanale della Superlega, al Palabianchini di Latina di fronte ad un agguerrito Perugia.

Gli umbri della Sir Safety si sono aggiudicati  l’intera posta in palio, il tabellone segna 0-3 al termine di una gara molto spettacolare e bene giocata dalle due formazioni. Latina sempre a rincorrere non è riuscita però a chiudere il gap che Atanasijevic e compagni hanno creato.

“Ci siamo svegliati tardi, abbiamo iniziato giocando dal secondo set. Nel punto a punto soffriamo ancora un po’ ma siamo in crescita. Dalle prossime gare possiamo migliorare”, promette Andrea Semenzato.

IL MATCH – Parte subito bene la Sir Safety che si porta con due ace (Atanasijevic e De Cecco) sul 3-7, allunga con il muro (Buti e Beretta) e un altro ace (Fromm) 7-14, un muro di van de Voorde e Urnaut accorciano sull’11-15, ma gli ospiti ancora con il muro (Beretta) vanno sul 12-19, sul servizio di Sottile (un ace) quattro punti per il 21-24, ma Maruotti chiude il set 21-25. Blengini conferma Skrimov, s’inizia a suon di ace (Fromm e due di Skrimov) 5-3, Buti a muro pareggia i conti sul 5-5 e poi 16-16, doppio break umbro per il 16-18 ma un ace di Starovic riporta la parità sul 18-18, ancora Buti a muro per il 19-21 gli risponde Skrimov 23-23, si va ai vantaggi sbloccati da Maruotti sul 25-27. Terzo set con Atanasijevi che con due ace e un muro di De Cecco porta gli ospiti sullo 0-4. Con un “filotto” di quattro punti con Starovic e Skrimov i pontini si riportano in parità (11-11) ma gli umbri riescono subito ad riallungare 13-17, nel finale Urnaut riapre il set sul 22-23 ma Anatanasijevic chiude la gara sul 23-25

Gianlorenzo Blengini schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e van de Voorde al centro, Rawerdink e Urnaut di banda con Manià libero. Nikola Grbic risponde con De Cecco al palleggio e Atanasijevic opposto, Buti e Beretta centrali, Maruotti e Fromm schiacciatori, Fanuli libero.

Ace di Atanasijevic (0-2), contrattacco di Maruotti (1-4), ace di De Cecco, 3-7 e Blengini chiama tempo. Muro di Beretta per il 7-12 del tempo tecnico. Si riprende con un muro di Maruotti e ace Fromm (7-14), muro di van de Voorde e contrattacco di Urnaut (11-15), Grbic ferma il gioco. Errore van de Voorde e muro Beretta (12-19), dentro Skrimov, ace di Sottile (19-24), Urnaut di prima intenzione, 20-24 e gli umbri chiedono tempo. IL gioco riprende con un errore di Atanasijevic (21-24), Mauruotti mette fine al parziale sul 21-25

Blengini conferma Skrimov, ace di Fromm (0-1), doppio ace di Skrimov (5-3), muro di Buti (5-5), primo tempo di Rossi (11-9) il gioco si ferma sul 12-10 per i timeout tecnico. Muro di Buti, 16-16 e Blengini chiama tempo. Si torna in campo con un break di Maruotti ed errore di Urnaut (16-18), dentro Rauwerdink, ace di Starovic (18-18), timeout Grbic. Muro di Buti (19-21), i pontini fermano il gioco. Muro di Skrimov 23-23 e Grbic ferma il gioco. Contrattacco di Maruotti per il 25-27.

Il terzo set s’inizia con due ace di Anatansijevic e un muro di De Cecco, 0-4 e i pontini chiedono tempo. Doppio contrattacco di Starovic (10-11), Grbic ferma il gioco. Si riprende con un contrattacco di Skrimov (11-11). Contrattacco di Atanasijevic ed errore Urnaut (12-15) e timeout Latina. Dentro Rauwerdink, errore di Starovic (13-17), muro di van de Voorde (16-18), contrattacco di Atanasijevic (16-20), dentro Skrimov, contrattacco Urnaut, 20-22 e Grbic ferma il gioco. Urnaut chiude una lunga azione per il 22-23, Atanasijevic chiude la gara sul 23-25.

IL TABELLINO – Top Volley Latina-Sir Safety Perugia 0-3 (21-25, 25-27, 23-25)

Latina: van de Voorde 5, Starovic 15, Rauwerdink 2, Rossi 3, Sottile 2, Urnaut 14; Manià (L), Skrimov 8, Tailli, Semenzato. N.e: Pellegrino, Ferenciac. All. Blengini

Sir Safety Perugia: Buti 6, Atanasijevic 21, Fromm 12, Beretta 5, De Cecco 5, Maruotti 12; Fanuli (L), Sunder. Ne: Paolucci, Vujevic, Barone. All. Grbic

ARBITRI: Tanasi, Ravallese

NOTE Durata set: 27‘, 31‘, 32‘; totale 1h30’

Spettatori 800 per un incasso di 3101 euro

Latina: battute vincenti 4, battute sbagliate 9, muri 7, errori 15, attacco 42%.
Perugia: bv 6, bs 15, m 13, e 18, a 51%.

MVP: Anatanasijevic

Chiamate del Video Check:

1° set: sul 7-13 richiesto da Perugia per servizio out, decisione cambiata punto Perugia 7-14

1° set: sul 12-17 richiesto da Latina per attacco out, decisione confermata punto Perugia 12-18

2° set: sul 16-17 richiesto da Latina per attacco out, decisione confermata punto a Perugia 16-18

2° set: sul 25-25 richiesto da Latina per invasione, decisione confermata punto a Perugia 25-26

3° set: sul 1-5 richiesto da Perugia per servizio out, decisione confermata punto Latina 2-5

3° set: sul 12-14 richiesto da Latina per invasione, decisione confermata punto a Perugia 12-15

3° set: sul 13-16 richiesto da Latina per invasione, decisione confermata punto a Perugia 13-17

3° set: sul 14-18 richiesto da Perugia per invasione, decisione confermata punto a Latina 15-18

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto