Formia, 20 chili di hashish sotterrati in giardino, arrestati due uomini

Trovati anche 50 grammi di cocaina, destinati al mercato del sud pontino

drogaFORMIA – Aveva un deposito di hashish nel giardino di casa e chili della stessa droga in uno pneumatico. E’ quanto  hanno trovato i Carabinieri della Compagnia di Formia a casa dell’ imprenditore di Minturno, Paolo Matano, 29 anni. Oltre 16 chili erano nascosti sotto un metro di terra, tanto che per disseppellirli è stato necessario usare un escavatore. Ad attirare l’attenzione dei militari è stato un bidone che, al centro del giardino, indicava il punto esatto. Un’altra parte della droga era contenuta in  uno pneumatico, nel divano di casa e nell’intercapedine del muro della camera da letto. Trovati anche 50 grammi di cocaina. Al dettaglio lo stupefacente avrebbe fruttato otre 200.000 euro.

Ed è infatti dalla consegna di una fetta dello stupefacente che l’operazione dei militari ha preso il via. Alla centrale operativa, infatti, sono state segnalate due macchine sospette che si muovevano velocemente ed erano dirette verso il centro di Formia. I carabinieri le hanno raggiunte nei pressi della Chiesa di San Giovanni identificando Paolo Matano e Olindo Testa entrambi noti per precedenti di droga. Secondo i militari  lo stupefacente era destinato ad essere spacciato sul mercato formiano, ma anche a Gaeta, Scauri e Minturno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto