Sulla cisterna-campoleone

Incidente stradale, nell’impatto tra auto e tir, muore Federica Pasquali di Pontinia

Era sul sedile passeggero dell'auto guidata da una collega rimasta gravemente ferita

CISTERNA – Migliorano le condizioni di Valentina Vicario, la donna di 32 anni di Cisterna rimasta gravemente ferita nello scontro avvenuto ieri sulla Cisterna-Campoleone nel quale ha perso la vita la collega Federica Pasquali che era in auto con lei sul sedile passeggero. Valentina resta in prognosi riservata nel reparto di Terapia Intensiva dell’ospedale San Camillo di Roma dove l’ha trasferita un’eliambulanza subito dopo l’impatto. Le due donne, dipendenti della Coldiretti di Aprilia,  ieri stavano andando all’Agenzia delle Entrate di Velletri per sbrigare alcune pratiche per conto dell’associazione di categoria quando all’altezza dell’incrocio tra Via Astura e la provinciale è avvenuto l’impatto violentissimo che non ha lasciato scampo alla giovane di Pontinia.

Il drammatico incidente stradale è avvenuto mercoledì  mattina dopo le nove sulla provinciale al confine tra i comuni di Lanuvio e Cisterna dove l’Opel Astra è entrata in collisione con un tir. Non c’è stato nulla da fare per Federica Pasquali, 31 anni, laureata, residente a Pontinia, ma nata a Priverno. Valentina, che era alla guida, ha un polmone perforato, un ematoma al rene e fratture al volto e agli arti, ma risponde bene alle cure e i medici sono ottimisti. La dinamica dell’incidente è in fase di ricostruzione da parte della polizia stradale di Albano che è intervenuta insieme al personale del 118.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto