Alle autolinee di Latina

Rapina un sedicenne alla fermata del bus, preso

La polizia arresta un ventenne russo

volante 2LATINA – Rapina un ragazzino alle autolinee e viene arrestato qualche ora più tardi dagli agenti della volante della polizia che avevano raccolto le testimonianze della vittima e degli amici. In manette un giovane russo, con precedenti per vari reati,  e già sottoposto agli obblighi di firma. L’episodio nel primo pomeriggio di mercoledì  in Via Romagnoli alla stazione autolinee di Latina dove la vittima, un 16 enne di Norma, aspettava il pullman per tornare a casa. E’ stato un attimo: il minorenne  è stato avvicinato da un ragazzo che con la scusa di chiedergli l’ora lo ha aggredito, scaraventandolo a terra e rapinandogli il cellulare. Quando gli agenti hanno raggiunto Alexander Zakharchenco, 21 anni, si trovava ai giardini pubblici e stava infastidendo altri ragazzi con la richiesta di soldi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto