Lievito Saperi 2015

Walter Veltroni al Grassi con “I bambini sanno”

In programma la proiezione del film e un dialogo con il regista

VELTRONILATINA – Walter Veltroni presenterà domani (mercoledì 6 maggio) al liceo scientifico G.B.Grassi di Latina (alle 10.30) “I bambini sanno”, il suo ultimo film nelle sale cinematografiche dal 23 aprile. L’appuntamento fa parte DI Lievito, la rassegna di Rinascita Civile che si concluderà l’8 maggio.

Il doc  – come  spiega l’autore – «prova a fotografare l’Italia di oggi attraverso la percezione della vita che hanno i bambini tra i 9 e i 13 anni». Trentanove in tutti i protagonisti del film: quello che vive in un campo nomadi e vede il mare per la prima volta facendo il suo primo tuffo; il figlio di immigrati che alla vigilia delle riprese vernicia il seminterrato in cui abita per renderlo più bello; i figli di famiglie benestanti e di genitori che rischiano la disoccupazione; c’è chi ha perso il padre da poco, chi ha conosciuto l’ospedale e la malattia, chi censura la separazione dei genitori perché fa male e racconta una storia diversa; c’è quello più fortunato che ha una bellissima casa e una vita privilegiata, ma che ha anche le inquietudini di tutti gli altri, perché i bambini, ricchi o poveri, si assomigliano tutti. Veltroni li intervista uno a uno nell’intimità delle loro camerette. Tutti parlano di amore, di dolore, di crisi e soprattutto di sogni esprimendosi senza filtri, senza badare alla telecamera, con la spontaneità che solo i bambini sanno avere, con un acume e una profondità disarmanti.

GLI ALTRI APPUNTAMENTI  NELLE SCUOLE – Il tour di Lievito nelle scuole farà tappa ancora giovedì 7 maggio al Galilei-Sani con “Viaggio nelle fonti rinnovabili: un caso concreto nel nostro territorio”, gli studenti dell’istituto potranno incontrare alle 11.20 Andrea Fabbri e Lamberto Gravina, quest’ultimo amministratore delegato presso Esco Biogas.

La sezione Saperi dedicata agli istituti della città si chiuderà l’8 maggio con Ambrogio Sparagna. Il musicista sarà prima alla Giuseppe Giuliano (8.30), poi al comprensivo XII di Borgo Faiti per raccontare agli alunni “Trillillì nel paese con le ali”, libro di narrativa per ragazzi nato per divulgare la musica tradizionale orale tra le nuove generazioni. Insieme con Sparagna ci sarà Anna Rita Colaianni, coautrice del lavoro.

TEATRO –  “Proseguendo Lievito” ci conduce ancora a teatro per il dramma in tre atti scritto da Renato Gabriele “Giardino di Mangrovie”. Dopo il debutto ad agosto dello scorso anno sulle rive del lago di Fogliano la pièce, interpretata da Elisabetta Femiano ed Emanuele Vezzoli con Danilo Proia alla regia e prodotta dall’associazione Villaggio Fogliano, sarà per la prima volta rappresentata in un teatro. Lievito la porta al Cafaro il 7 maggio alle ore 21.00. In scena, la palude fisica e intellettuale dei due protagonisti che scoprono la frustrazione di non essere quel che avrebbero voluto. «Il lavoro racconta la perdita, la mancanza, la distanza – spiega Gabriele – e lo fa da una prospettiva straniata, riducendo il mondo al suo rovescio metafisico. Ne risulta l’ineluttabilità della negazione, che diviene scelta etica quando la rinunzia è professata come estrema e strenua difesa della libertà individuale. I personaggi del dramma sono tratteggiati in un “tutto tondo” psicologico e nella loro intima sostanza umana, nelle accensioni della ribellione, nel loro poetico confronto con la memoria di sé, nello scorato ripiegamento di fronte all’impossibilità di ogni pratica virtuosa. Questo è uno spettacolo di ricerca – sottolinea ancora l‘autore – un dramma che converge sulla desolazione dell’uomo rappresentata da due personaggi che si rimandano l’un l’altro considerazioni sulla vita e sul mondo finché lo spettatore non si accorge che i due profili quasi coincidono e sono facce della stessa medaglia, la parte in luce e la parte in ombra presenti in ciascuno di noi». La serata si chiuderà con gli interventi di Gabriele e del regista previsti per l’incontro “Dal testo alla scena” successivo alla rappresentazione a cui parteciperanno anche Sandro Gros Pietro e Anna Eugenia Morini.

(Biglietto intero €10,00, ridotto €8,00. Per informazioni e prevendite: Infopoint Palazzo M).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto