cronaca

A Campo di Carne un deposito di attrezzi agricoli e trattori rubati

Il materiale occultato nelle campagne del valore di decine di migliaia di euro. Arrestato un 46enne di Aprilia

Shares

[flagallery gid=387]

APRILIA  – Trattori, attrezzi agricoli, veicoli e bracci elevatori: un vero e proprio deposito di materiale agricolo del valore di decine di migliaia di euro. Tutto materiale rubato e proveniente da furti avvenuti nel territorio provinciale. E’ stato scoperto questo mattina dagli agenti di Polizia del Commissariato di Cisterna, in località Campo di Carne.

Il deposito ben occultato nelle campagne apriliane è stato trovato in seguito alle indagini avviate dopo una serie di furti verificatisi in zona, che hanno riguardato aziende e terreni agricoli. A finire in manette con l’accusa di riciclaggio e ricettazione è stato un 46enne di Aprilia, Giuseppe Pucci, trasferito presso la casa circondariale di Latina a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Nello specifico il blitz ha permesso di rinvenire tra le campagne  due automezzi pesanti, muniti di braccio elevatore e risultati rubati, sui quali erano state apposte targhe di altri veicoli, un trattore rubato a borgo Sabotino due settimane fa, altri due trattori a cui erano stati occultati i dati identificativi e circa trenta attrezzi agricoli tra trince, morgani, erpici, frese, motoseghe e frollini. In particolare gli attrezzi agricoli erano stati sistemati in modo ordinato “non si esclude – spiegano gli agenti – per mostrarli ad eventuali acquirenti interessati”. Tutto il materiale del valore di decine di migliaia di euro, è stato sottoposto a sequestro mentre le indagini  – affermano dalla Questura – proseguono per verificare l’eventuale concorso di altre persone.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto