la rassegna

Un expo’ in note, i Salotti Musicali di Latina

Cinque appuntamenti nei giardini del Comune da 3 al 30 luglio

Antonella Ruggiero

Antonella Ruggiero

LATINA –  “Un Expo’ in note”. Alfredo Romano, direttore artistico dei Salotti Musicali, descrive così la rassegna musicale organizzata dall’Associazione Eleomai, presieduta dall’avvocato Eleonora Schillaci,  e presentata all’Hotel Europa. Cinque appuntamenti “con un taglio giovane e spumeggiante”, che sarà un po’ un viaggio tra generi e musiche dal mondo.

GLI APPUNTAMENTI – Un violinista istrionico come Gilles Apap che passerà da Latina prima di esibirsi alla Fenice di Venezia (il 3 luglio); la voce di Antonella Ruggiero accompagnata dal piano di Andrea Bacchetti (personaggio televisivo con Chiambretti) (il 9 luglio); un intermezzo di tango, con il progetto sperimentale di Maristella Patuzzi al violino e Floraleda Sacchi all’arpa (17 lulgio): “Un’abbinamento insolito – ha sottolineato Romano – che siamo curiosi di ascoltare e di proporre al nostro pubblico”. Torna a Latina anche Doctor 3, Danilo Rea al pianoforte con Enzo Pietropaoli al contrabbasso e Fabrizio Sferra alla batteria (24 luglio), mentre la chiusura è affidata  alla Med Free Orchestra che nei suoi live propone un pop.rock-balcanico-mediterraneo-orientale. ASCOLTA

A sostenere l’iniziativa ci sono Giovani Imprenditori e Rotaract. “Lavoriamo in tre direzioni, la cultura, la cultura d’impresa e le start up. Per quanto riguarda il primo punto è ad iniziative come questa che guardiamo, ritenendo che la cultura sia la base di qualsiasi attività”, ha detto Christian Papa, presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Unindustria Latina.

“Cultura e bello devono tornare protagonisti a Latina, il  Rotaract Club è felice di essere presente ininziative come questa perché è impegnato nella promozione della cultura – spiega il presidente  Francesco Simeone – Noi giovani dobbiamo rimboccarci le maniche  e lavorare per contribuire alla crescita della società in cui viviamo”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto