cronaca

Codice della Strada: in vigore le nuove norme

I minori tra i 16 e i 18 anni potranno trasportare un passeggero sul ciclomotore

polizia mare 6LATINA –  Dalle patenti ai minori fino all’uso dei rimorchi: molte le novità al Codice della strada che entreranno in vigore il 18 agosto 2015.  Le modifiche al Codice sono state apportate dalla legge n.115 del 29 luglio scorso, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale il 3 agosto 2015.

La legge, che recepisce le normative europee in materia, modifica gli artt.  115, 116, 118bis e 170  del Codice della Strada. Tra le principali novità c’è la possibilità per il minore, di età compresa tra i 16 e i 18 anni,  in possesso del previsto titolo abilitativo, di poter trasportare un passeggero, sul motociclo o sul ciclomotore. Naturalmente, come accade per i conducenti maggiorenni, dal documento di circolazione del ciclomotore o del motociclo deve risultare espressamente che è omologato per il trasporto di un’altra persona oltre al conducente.

Inoltre, per i titolari di patenti speciali è stato eliminato il limite di massa massima autorizzata di 750 kg, che era imposto per la conduzione di veicoli trainanti un rimorchio da parte di titolari di patenti speciali. Anche per loro, il traino del rimorchio non leggero (oltre 750 kg) richiede il possesso della patente di categoria corrispondente.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto