sindacale

Ospedale Goretti, tra i più affollati per numero di pazienti in trattamento

Accessi nel periodo estivo, l'analisi della Cgil: "Necessaria l’attivazione dei servizi territoriali"

ospedale Goretti (foto Anna)

LATINA – Il periodo estivo anche per via dell’aumento dei vacanzieri lungo le coste è uno dei più critici per la sanità pubblica. “La situazione della sanità pontina tende sempre più a mostrare le proprie criticità sia sul piano dell’organizzazione dei servizi che sulla corretta gestione del personale” è quanto dichiarano il segretario generale della Funzione Pubblica CGIL Latina, Maria Cristina Compagno e il segretario generale della Camera del Lavoro Frosinone – Latina, Anselmo Briganti. Per gestire al meglio la situazione sarebbe necessaria, secondo i rappresentanti Cgil, l’attivazione dei servizi territoriali, articolati almeno sulle 12 ore, in grado di rispondere ai casi meno gravi e inviare al Pronto Soccorso solo le vere emergenze.

I dati della settimana di Ferragosto – secondo l’analisi del sindacato – mostrano poche  persone in attesa, circa dieci in media ma molte in trattamento. “L’ospedale Santa Maria Goretti di Latina si conferma tra i più affollati per numero di pazienti in trattamento – si legge nella nota della Cgil – Preso d’assalto anche il Fiorini di Terracina, con numeri di persone al Pronto Soccorso da far invidia a strutture ben più importanti. Dati questi, che confermano il grande afflusso di turisti sul lungomare pontino. Tutte le Asl devono definire il personale necessario a far funzionare i servizi e portarli al confronto con le Organizzazioni Sindacali prevedendo anche la copertura dei turni con il rispetto degli orari di lavoro superando così turni massacranti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto