gli interrogatori

Tentata rapina alla sala giochi di Latina, Anzovino e Tomassini già in libertà

Il gip Campoli convalida il fermo, ma scarcera i due ragazzi. Loro: "Avevamo rinunciato alla rapina"

L'ingresso del penitenziario di Latina

L’ingresso del penitenziario di Latina

LATINA – Sono stati scarcerati e dovranno assolvere solo agli obblighi di polizia giudiziaria, firmando in Questura, Alessandro Anzovino e Davide Tomassini, i due ventenni arrestati ieri notte dalla Volante per una tentata rapina. Avevano passamontagna, una replica di una Beretta e guanti quando sono stati sorpresi in Viale Nervi nei pressi della sala giochi The Game. Al giudice Laura Matilde Campoli, che li ha ascoltati in carcere, i due indagati hanno raccontato di aver pensato di metter a segno la rapina, ma di averci ripensato già prima che la polizia li arrestasse. Il giudice ha convalidato l’arresto, ma li ha rimessi in libertà.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto