pasqua

Agnellini ammassati nei tir, alcuni morti prima dell’arrivo a destinazione. Sanzioni per 6000 euro

I controlli della Forestale di Latina sui camion diretti nei centri di macellazione

foto 1LATINA –  Troppi agnellini ammassati nei camion diretti nei centri di macellazione, alcuni morti prima dell’arrivo a destinazione. In questi giorni, vista l’imminenza della Pasqua, il Corpo forestale dello Stato  ha svolto controlli accurati sui mezzi provenienti soprattutto dall’Est Europa. Circa 900 sono stati i capi ovini controllati con l’ausilio di medici veterinari della ASL di Latina, del servizio igiene degli allevamenti e produzioni zootecniche, per verificare “la compatibilità delle condizioni di salute degli animali con il loro trasporto”. Sono state elevate sanzioni amministrative per 6000 euro,  con la sanzione accessoria, del fermo amministrativo del veicolo sul quale erano stati caricati gli ovini.
“Si è accertata  – si legge in  una nota –  l’eccessiva densità di carico, causa di sofferenza inutile agli animali, in particolare era compromessa la possibilità di riposo degli stessi, ne era ostacolata la corretta termoregolazione, era impossibile verificare lo stato fisico/sanitario dei singoli animali, e veniva ostacolato l’accesso al dispositivo di abbeveraggio”.
L’operazione è stata condotta dagli agenti del Comando Provinciale del copro forestale dello Stato di Latina specializzati nell’attività di tutela agroalimentare e agro ambientale con il nucleo investigativo per i reati in danno degli animali del (N.I.R.D.A.) dell’Ispettorato generale.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto