scuola digitale

La rete compie trent’anni, giornata di internet cafè alla scuola Volta di Latina

Una giornata di approfondimento per raccontare che cosa è la didattica connessa e come "costruire" una classe 2.0

studenti digitali della scuola Volta e al centro la dirigente scolastica e il professor Alvisi

studenti digitali della scuola Volta e al centro la dirigente scolastica e il professor Alvisi

LATINA – Sono trent’anni che Internet ha fatto il suo ingresso in Italia. Erano proprio questi giorni, precisamente il 30 aprile del 1986, quando il Cnr di Pisa collegò il nostro Paese ad Arpanet. Una data memorabile che segna un passaggio epocale, decisamente da ricordare. Per farlo. oggi,  in prima linea c’è l’istituto comprensivo “Volta” di Latina che organizza degli Internet Cafè per studenti, docenti e genitori.

“Il primo momento si chiama “Student” e si svolge questa  mattina – spiega il professor Massimo Alvisi che organizza la manifestazione – è dedicato agli studenti delle classi II e III  della sezione E, quella digitale,  che spiegheranno ai colleghi l’uso di Internet nella didattica. Mentre i ragazzi della classe prima in auditorium assisteranno ad una lezione in diretta streaming del Professor Alessandro Bogliolo, università di Urbino, dal titolo “Internet e il coding o linguaggio computazionale”.

Nel pomeriggio, c’è invece l’evento “Tutor” dedicato ai genitori e docenti, e sarà proprio il professor Alvisi spiegherà come si articola una Classe digitale e presenterà gli strumenti per realizzarla: “Una sorta di cassetta degli attrezzi  – spiega – per gestire e realizzare una classe digitale dove Internet e le nuove tecnologie innovano il modo di fare didattica”.

Nel corso dell’evento verrà inoltre presentato l’ultimo riconoscimento ottenuto dall’ I.C. A.Volta, da un ente certificatore europeo che è la eSafety label, Silver Level, che attesta che nella scuola si svolgono attività innovative nel rispetto di un uso responsabile della rete: “Il portale.eu che lo rilascia annovera sono una ventina di scuole italiane e ad oggi la Scuola A. Volta di Latina è la prima a potersi fregiare di questo prestigioso riconoscimento”, aggiunge Alvisi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto