Calcio

Calcio, nuovo pareggio per il Latina. La vittoria è un tabù

Segna Brosco ma la Ternana pareggia subito dopo. Domenica trasferta a Cesena

(foto Paola Libralato per Us Latina Calcio)

(foto Paola Libralato per Us Latina Calcio)

LATINA – La vittoria per il Latina è un tabù. Anche con la Ternana la formazione di Vivarini nonostante una prestazione generosa e dopo essere passata in vantaggio con un colpo di testa di Brosco ha dovuto fare i conti con il pareggio degli umbri pochi minuti dopo. Partita dalle diverse emozioni al Francioni con la Ternana che colpisce la traversa e il Latina che impegna l’ex Di Gennaro bravissimo su Acosty. Poi la rete di Brosco con un astuto colpo di testa e il pareggio rossoverde con un’azione dove la difesa pontina si è fatta trovare impreparata. Nella ripresa il Latina ha attaccato a testa bassa e l’ex Di Gennaro si è prodotto in due interventi che hanno salvato il risultato. La vittoria per il Latina sta diventando un’ossessione, i nerazzurri sono a quota quattro punti in classifica, frutto di altrettanti pareggi. Domenica sfida esterna a Cesena.

Latina: Pinsoglio, Bruscagin, Brosco, Garcia Tena, Pinato (5’ Di Matteo), Acosty, Moretti (19’ st Amadio), De Vitis, D’Urso, Paponi (35’ st Corvia), Boakye. A disp.: Tonti, Coppolaro, Mariga, Rocca, Marchionni, Rolando. All.: Vivarini

Ternana: Di Gennaro, Zanon, Valjent, Meccariello (32’ st Contini), Germoni, Defendi, Bacinovic (19’ st Petriccione), Palumbo, Falletti, Surraco, Avenatti (8’ st Battista). A disp.: Aresti, Masi, La Gumina, Palombi, Di Livio, Di Noia. All.: Carbone

Arbitro: Luigi Nasca di Bari Assistenti: Alfonso D’Apice di Parma e Valerio Colarossi di Roma 2   Quarto uomo: Federico Dionisi di L’Aquila

Marcatori: 25’ Brosco, 28’ Meccariello

Note – Ammoniti: Brosco, Acosty, Palumbo, De Vitis, Bacinovic, Zanon, Defendi, Di Matteo

Spettatori paganti: 898 per un incasso di 13.040 euro Abbonati: 1292 per un incasso quota rateo abbonati: 12306 euro. Spettatori totali: 2190 per un incasso di 25346

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto