il bilancio

Evasione internazionale, frodi e fantasmi del fisco: Latina vista dalle Fiamme Gialle

Nascosti al fisco 500 milioni di euro

Shares

guardia-di-finanzaLATINA – Evasione fiscale internazionale, economia sommersa, reati e frodi tributarie sono i fenomeni illegali al centro dell’attività della Guardia di Finanza di Latina, che presenta il bilancio degli ultimi tre anni di investigazioni condotte sotto la guida del colonnello Giovanni Reccia. Numeri che offrono uno spaccato “fiscale” della provincia di Latina.

Sono state 395 le persone individuate a cui sono attribuite frodi e reati fiscali, di cui il 67% nel Nord Pontino e il 33% nel Sud, principalmente per aver utilizzato o emesso fatture false per aver omesso di presentare la dichiarazione dei redditi (n. 155 violazioni), per aver presentato la dichiarazione dei redditi fraudolenta/infedele (113 violazioni).

Sono stati 417 gli evasori totali, che hanno occultato redditi al fisco per circa 500 milioni di euro, qui la maggior parte risiede nel Sud Pontino. Le Fiamme gialle nella loro attività sul territorio provinciale di Latina hanno anche sequestrato beni per circa 15 milioni euro, con un aumento rispetto al triennio precedente del 60%: Quattro i casi scoperti di evasione fiscale internazionale, 94 i datori di lavoro che hanno impiegato 1.167 lavoratori in nero irregolari.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto