il concerto

Un’orchestra a teatro chiude con la classica: Caikovskj e Debussy

Ultimo appuntamento della rassegna il 26 maggio al D'Annunzio

LATINA –  La stagione “Un’Orchestra a Teatro“ si chiude al D’Annunzio venerdì 26 maggio (ore 21) con il ritorno a un programma classico: l‘Orchestra Sinfonica “O. Respighi” del Conservatorio di Latina diretta da Benedetto Montebello, al quale si affianca Francesco Belli, clarinetto solista, eseguiranno l’ouverture-fantasia Romeo e Giulietta di Caikovskj, la Première rhapsodie per clarinetto e orchestra di Debussy – versione presentata per la prima volta a Parigi il 3 maggio 1919, una pagina fresca e sensuale sospesa tra rèverie e scherzo – e la Sinfonia n° 4 in re minore op. 120 di Schumann.

IL PROGRAMMA

P. I. CAIKOVSKJ, Romeo e Giulietta, ouverture-fantasia
C. DEBUSSY, Première rhapsodie per clarinetto e orchestra
R. SCHUMANN, Sinfonia n° 4 in re minore op. 120

Costo biglietti e abbonamenti:
intero platea € 15; ridotto platea (over 65 e under25) € 10;
galleria € 8
Per i docenti e gli studenti del Conservatorio di Latina e del Liceo Musicale Manzoni: € 1

Biglietteria:
presso il Teatro Comunale D’Annunzio di Latina – Palazzo della Cultura – Viale Umberto I, 41/43 – Latina 0773 652642

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto