Giudiziaria

Latina, colf rinviata a giudizio per circonvenzione di incapace

Una donna accusata di essersi fatta girare sul conto corrente 170mila euro, vittima un anziano

LATINA – Una donna di 68 anni è stata rinviata a giudizio per circonvenzione di incapace. Secondo l’accusa ha approfittato dello stato di infermità mentale di un anziano di Latina che aveva l’Alzheimer per farsi girare sul conto corrente 170mila euro. Sono stati i familiari dell’uomo a presentare una denuncia nei confronti della donna che lavorava come domestica nell’abitazione dell’uomo. Ieri il giudice del Tribunale di Latina ha deciso che la colf dovrà essere processata: la prima udienza il 13 giugno.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto