#iostoconmarco

Oltre la solidarietà: Coletta riceve Omizzolo dopo l’attentato

Il presidente della FNSI Giulietti: "Manderemo tutto al Ministero"

LATINA – #iostoconmarco Dopo il nuovo attentato intimidatorio contro Marco Omizzolo, il sindaco di Latina Damiano Coletta ha ricevuto oggi in Comune il giornalista e sociologo esperto di agromafie. Con lui anche il presidente della Federazione Nazionale della Stampa Italiana, il sindacato unitario dei giornalisti, Giuseppe Giulietti. “L’incontro è stato organizzato per portare testimonianza di solidarietà e affetto a Marco”, spiega Coletta. L’auto di Omizzolo pochi giorni fa è stata pesantemente vandalizzata, solo l’ultimo di una serie di atti a scopo intimidatorio che gli vengono rivolti per le sue circostanziate denunce sul caporalato e sullo sfruttamento degli stranieri in agricoltura e per la sua vicinanza alla comunità Sikh. “Abbiamo deciso di raccogliere tutta la documentazione su Marco e mandarla al Ministero dell’Interno”, ha detto Giulietti ricordando che esiste un osservatorio sui giornalisti minacciati.

Per il giornalista che ha sottolineato l’importanza di “una scorta mediatica” per tenere alta l’attenzione ha spiegato che con le sue inchieste probabilmente sono stati toccati interessi rilevanti, fatti che sono ora all’attenzione della magistratura.  #iostoconmarco

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto