tragedia a pasqua

Latina, incidente su strada Podgora, muore il un uomo, nipotina sbalzata dall’auto

La vittima è Fabrizio D'Ambrosio 49 anni, la piccola ha 8 mesi

LATINA – Un gravissimo incidente stradale si è verificato nel tardo pomeriggio di Pasqua all’incrocio tra strada Podgora e Via del Pozzo dove si sono violentemente scontrate una Fiesta e una Lancia Y. Nell’impatto una delle auto è stata sbalzata nel fossato laterale e due persone sono rimaste incastrate tra le lamiere. Drammatico l’esito: un uomo di 49 anni ha perso la vita, ferita gravemente anche la nipotina, una bambina di pochi mesi che è stata sbalzata dall’abitacolo, oltre alla mamma della piccola e altre due  persone, una delle quali è la conducente della Ypsilon. L’allarme sarebbe stato lanciato da una quinta persona, un giovane che viaggiava con la famiglia.

I soccorsi sono stati prestati dai vigili del fuoco che hanno dovuto lavorare a lungo per liberare i passeggeri dall’abitacolo prima di affidarli al 118 che li ha trasferiti in ospedale. Nulla da fare per Fabrizio D’Ambrosio. Sul posto la polizia stradale ha chiuso a lungo il tratto per effettuare  rilievi. Da quanto si apprende la piccola viaggia senza l’obbligatorio seggiolino per auto.

3 Commenti

3 Commenti

  1. Germano Buonamano Mancaniello

    Germano Buonamano Mancaniello

    2 Aprile 2018 alle 6:42

    Mi dispiace moltissimo ma dobbiamo pregare affinché incidenti stradali come questi non accadono più in agropontino, preghiamo per i feriti, per la Bimba e gli altri.

  2. Giovanni Piscopo

    Giovanni Piscopo

    2 Aprile 2018 alle 16:04

    Chi è che correva?….

  3. Luciano Grigio

    Luciano Grigio

    2 Aprile 2018 alle 19:58

    È un piccolo incrocio dove già sono successi altri incidenti , poco segnalato e dove c’è anche poca visibilità causa frattoni di spine lasciati crescere senza che nessuno , chi di divere, si prenda cura di tagliarli, ora con l’arrivo della primavera con l’erba che crescerà sarà ancora peggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto