sabato 29 settembre

La Lega si raduna a Latina: “Ma non chiamatela la Pontida del Sud”

Attesa per il leader Matteo Salvini. In Parco Falcone e Borsellino tavole rotonde e convegni

Shares

LATINA  – Prima era la Festa Democratica, oggi è la Festa della Lega. Nell’anno in cui il Pd abdica e rinuncia ad organizzare il suo storico appuntamento, Parco Falcone e Borsellino fa posto al partito di Matteo Salvini dove domani sabato 29 settembre (dalle 10 alle 24) si terrà la prima Festa regionale Lega Lazio : “La prima  – dice il deputato di Terracina Francesco Zicchieri  – di tantissime che seguiranno”. Migliaia di persone sono attese nel capoluogo  pontino provenienti da ogni comune della regione per quella che qualcuno ha già definito una Pontida del Sud. “Non chiamatela così abbiamo grandissimo rispetto di quella tradizione, ma noi abbiamo la nostra identità” – aggiunge ancora Zicchieri assicurando i presenti che il prossimo sindaco di Latina sarà targato Lega.

Nella conferenza stampa di presentazione nella Casa del Combattente in piazza San Marco (assente per impegni il sottosegretario al Lavoro, alle Politiche sociali e al Terzo settore, Claudio Durigon e il capogruppo in Regione Orlando Tripodi) ci sono il coordinatore provinciale di Latina del partito, Matteo Adinolfi,  il coordinatore provinciale di Frosinone del Carroccio, Carmelo Geremia Palombo,  la coordinatrice comunale di Latina, Federica Censi e il responsabile regionale della Comunicazione del Carroccio, Pino Iuliano.

All’indomani dell’accordo sullo sforamento del deficit, a Latina sono previste tavole rotonde, conferenze  ed è atteso  il ghota della Lega: “Abbiamo saltato la festa comunale e quella regionale e siamo direttamente a quella regionale, abbiamo beneficiato di una serie di coincidenze fortunate tra cui l’annullamento della festa regionale della Campania e di quella della Basilicata e Salvini ha deciso di scegliere Latina dove la Lega si è già ben strutturata, ne siamo onorati – ha detto Adinolfi   – Le contromanifestazioni non ci interessano, noi saremo in Parco Falcone e Borsellino”. “Un’occasione anche per parlare di donne in politica e della politica delle donne”, ha sottolineato Federica Censi.

ASCOLTA   Adinolfi, Censi  e Zicchieri

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto