l'esposizione

Streghe e sortilegi, donne colpevoli di innocenza secondo Ersilia Sarrecchia

L'artista di Latina in mostra a Modena per il Festival della Filosofia. Tema: La Verità

LATINA – La pittrice di Latina Ersilia Sarrecchia torna a raccontare le donne da un angolo visuale inedito: partecipando al  Festival della Filosofia di Modena  edizione 2018, il cui tema è “La Verità”, ed  esponendo un progetto ispirato a tre donne vissute durante il periodo dell’Inquisizione. “Colpevoli di innocenza. Storie di inquisizione, streghe e sortilegi” il titolo della mostra curata da Andrea Saltini. Il vernissage è in programma il 14 settembre alla Lanarossa Gallery di Modena in Via Montevecchio.
Intento della mostra – spiega l’artista di Latina che per lavoro si è trasferita da alcuni anni a in Emilia –  è quello di costruire un’ambientazione in cui narrare, attraverso dipinti, disegni, fotografie, oggetti, libri antichi, le storie di queste figure femminili vissute nella Modena del ‘500, considerate streghe e, come tali, processate e condannate al rogo. Se la verità è “rispondenza piena e assoluta della realtà effettiva”, l’artista intende restituire un’immagine più realistica delle donne in causa, la cui colpa può essere quella di aver avuto particolari sensibilità, commesso atti non comprensibili dalla società dell’epoca, o semplicemente di esser nate con i capelli rossi.

L’esposizione vedrà il contributo installativo della flower designer Giulia Marenzi che attraverso composizioni di erbe aromatiche e officinali sarà parte del percorso narrativo.

CHIE E’ – Ersilia Sarrecchia nasce a Latina, vive e lavora a Modena. Diplomata con lode in pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Roma, espone in mostre personali e collettive e in fiere di settore in Italia e all’estero. L’attività artistica spazia dalla pittura alla fotografia e la lavorazione della ceramica. Tra i temi più ricorrenti nella sua ricerca artistica troviamo il mondo femminile e quello della natura.

IL FESTIVAL DELLA FILOSOFIA – Il Festivalfilosofia è una manifestazione culturale italiana che dal 2001 si svolge annualmente a Modena, Carpi e Sassuolo. Il festival si svolge regolarmente durante un fine settimana di metà settembre ed è caratterizzato da lezioni magistrali, mostre, concerti, film, giochi e cene che trattano temi attinenti alla filosofia. (Wikipedia)

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto