alfieri del lavoro

Il Quirinale premia la studentessa di Latina, Procaccini la invita in Europa

L'europarlamentare di Terracina: "Con Ludovici e Sparagna uno scambio di idee sul futuro dell'Europa"

LATINA – “Bravi gli studenti che oggi hanno ricevuto dal Presidente Mattarella il titolo di Alfiere della Repubblica per i meriti acquisiti nel loro percorso di studi. Nei prossimi giorni inviterò, in particolare, Francesca Ludovici, diplomatasi al Liceo classico di Latina, e Diego Sparagna, lo studente di Nettuno, in rappresentanza dei 26 ragazzi insigniti oggi del prestigioso riconoscimento, a visitare la sede di Roma del Parlamento Europeo e a Bruxelles per fargli i miei complimenti e avere con loro un proficuo scambio di idee sul futuro dell’Europa”.

E’ quanto dichiara “l’europarlamentare di Fratelli d’Italia Nicola Procaccini, che commenta la cerimonia che si è svolta oggi al Quirinale.

“Sono i giovani il vero patrimonio da valorizzare per costruire il futuro dell’Italia: creiamo le condizioni perché anche la loro prospettiva professionale sia nel nostro Paese. Abbiamo il dovere, come cittadini e come rappresentati istituzionali, di garantire le condizioni affinché talenti come Francesca e Diego, ma, più in generale, tutti i nostri giovani, non lascino l’Italia per portare all’estero il loro patrimonio culturale e creativo, come purtroppo, seppur a malincuore, ha dichiarato una delle altre ragazze premiate. La vera ricchezza dell’Italia sono i nostri giovani, sono i talenti che tutto il mondo ci invidia. Ecco perché sarà un piacere condividere idee e prospettive con questi nostri ragazzi”, conclude Procaccini.

1 Commento

1 Commento

  1. peter rei

    23 Ottobre 2019 alle 19:24

    Cari ragazzi lasciate stare. Statevene a casa oppure fatevi una vacanza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto