contagi

Latina, sacerdoti in quarantena a San Marco dopo due casi positivi al Covid-19

I preti delle altre parrocchie celebrano a turno le Messe in Cattedrale, il vescovo Crociata quella domenicale

LATINA – Due casi positivi al Covid-19 tra i sacerdoti della Cattedrale di  San Marco, il primo emerso una settimana fa e un secondo poco dopo e gli altri quattro, tra cui il parroco Don Francesco, sono stati posti in quarantena dalla Asl di Latina in via cautelativa. I due contagiati stanno bene per il momento e vengono seguiti a distanza, e i salesiani sono in contumacia sono nelle loro abitazioni all’interno del complesso.

Proseguono invece autorizzate dalla Curia, sentite le autorità sanitarie, le Messe celebrate a turno da sacerdoti di altre parrocchie che si sono organizzati sotto il coordinamento del vicario foraneo Don Gianni Toni. “Stiamo fortunatamente tutti bene e lunedì, finita la quarantena  faremo il tampone. Continuano  anche le attività consentite all’interno dell’oratorio, il cui cortile è chiuso da tempo per le disposizioni anticovid. Prosegue quindi anche l’attività di catechesi nel rispetto delle norme di sicurezza”, ha detto il parroco Don Francesco Pampinella.

Il vescovo Mariano Crociata che domani a San Marco celebrerà la Messa delle 11 ha sentito i sacerdoti per informarsi sulla loro condizione di salute e fare loro gli auguri di pronta guarigione.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto