i volti, il giallo, le rose

Alessandra Chicarella al lavoro sui murales dedicati a Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

Nella piazza omonima l'iniziativa del Comune con Comitato di Quartiere e Enel

LATINA – Sono in corso i lavori per i murales di Piazza Ilaria Alpi a Latina. L’opera è dell’artista Alessandra Chicarella che la dedica alla giornalista e all’operatore Miran Hrovatin assassinati in Somalia nel 1994 a Mogadiscio mentre indagavano su un traffico armi e di rifiuti tossici tra Africa e Italia.

L’iniziativa promossa dal Comune di Latina  – servizi Decoro e Promozione dell’Arte Contemporanea  – in collaborazione con Enel E-Distribuzione e il Comitato Piazza Ilaria Alpi, sarà anche l’avvio di un progetto di riqualificazione delle cabine elettriche presenti in città.
“Ogni lato della cabina  – racconta il delegato all’arte contemporanea Fabio D’Achille – racconterà i colori dell’Africa, i volti dei due giornalisti estrapolati da immagini dell’epoca insieme ai bidoni tossici causa del tragico evento. Ma Alessandra ci tiene a dare dell’Africa anche un’altra visione, un’altra storia che si può conoscere attraverso viaggi e letteratura, quindi la seconda cabina sarà più liberamente dedicata al progetto “raccontami una storia”. Tanti giornali, tante notizie, tante storie si possono raccontare attraverso la lettura, verificarle con le esperienze, i viaggi appunto, la voglia di conoscere, d’informarsi, la passione per la verità e per la giustizia. Un particolare ringraziamento va al Comitato di Piazza Ilaria Alpi per il sostegno all’iniziativa e all’Hotel Garden che ospiterà l’artista qualche giorno durante questa lavorazione estiva che impone interventi in orari più freschi quindi la mattina presto e il tardo pomeriggio”. Una mostra della Chicarella sarà allestita in questi giorni in collaborazione con il Comune proprio all’Hotel Garden e proporrà anche le tavole dello studio del Murale.
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto