VERTENZA EX LSU
Regione prende primi impegni

Regione-LazioLATINA – Sono stati ricevuti in Regione i rappresentanti sindacali di Cgil, Cisl e Uil Fp di Latina che si sono mobilitati e hanno tenuto un sit in per difendere i diritti degli ex Lsu che rischiano di restare senza lavoro a causa della mancata erogazione delle risorse economiche da parte della Regione agli Enti utilizzatori. L’assessorato al Lavoro ha garantito che entro il mese di luglio saranno convocati due tavoli uno istituzionale con i Sindaci interessati e uno con le rappresentanze sindacali, invitando i Sindaci a non attivare procedure di sospensione dei contratti con il personale ex LSU.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto