RAPINA ALLA BANCA DELL’ETRURIA
Giovane patteggia due anni

banca rapina

LATINA-Ha patteggiato due anni di reclusione perchè era ritenuto il complice di un rapinatore che aveva fatto irruzione all’interno della Banca dell’Etruria in corso Matteotti a Latina. E’ questa la sentenza emessa dal giudice del Tribunale di Latina Guido Marcelli nei confronti di un giovane di 26 anni residente nel capoluogo pontino che ora è tornato in libertà. L’imputato era detenuto agli arresti domiciliari.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto