Da Borgo Piave allo stadio, i tifosi “scortano” la squadra

I nerazzuri di mister Breda cercano un successo per rilanciarsi in classifica

Shares
Bandierone in curvaLATINA-  I tifosi nerazzurri fanno quadrato attorno al Latina  e sabato, due ore prima del match con il Carpi,  alle 13 si ritroveranno a Borgo Piave in auto e in scooter per accompagnare la squadra che arriverà in autobus dal ritiro pre-partita di Aprilia e sarà diretta verso il Domenico Francioni. L’iniziativa è nata sul muro dei tifosi nerazzurri Alè Latina, si tratta di una grande dimostrazione d’affetto e sostegno in un momento molto delicato della stagione. Il corteo di auto e moto scorterà il bus che  raggiungerà poi piazzale Prampolini.

Intanto sarà Daniele Chiffi di Padova a dirigere la sfida contro il Carpi. Il fischietto veneto ha già diretto i nerazzurri e l’ultimo precedente risale alla gara di andata della finale dei play off che si è giocata  il 9 giugno del 2013 all’Arena Garibaldi di Pisa con in palio la serie B e che finì 0-0. Al suo primo anno tra i cadetti, l’arbitro padovano che è un ingegnere gestionale, ha diretto il Latina anche nello scorso campionato di Lega Pro, sempre contro il Pisa ma  nella regolar season (1-0) per i pontini e poi a Pagani quando arrivò un pareggio. Per la sfida  contro gli emiliani il tecnico Roberto Breda sarà costretto a dei cambiamenti forzati per sostituire in difesa Esposito e a centrocampo Crimi, entrambi squalificati. Il Latina è reduce da tre sconfitte consecutive (Trapani, Modena e Pescara) che hanno fatto perdere terreno ai nerazzurri in chiave play off.

1 Commento

1 Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto