Ridotta da quattro a tre giornate la squalifica per Jonathas

Sospiro di sollievo per il Latina, l'attaccante potrebbe rientrare per i playoff

JonathasLATINA –  Ora è ufficiale: è stato accolto in parte il ricorso del Latina Calcio che chiedeva una riduzione della  squalifica comminata dall’arbitro all’attacante brasiliano, Jonathas durante l’incontro con il Crotone, quando aveva protestato incautamente per un cartellino giallo, toccando il direttore di gara. Risultato: quattro giornate, ovvero stagione finita.

Oggi, il giudice sportivo, esprimendosi sul ricorso dell’Us Latina Calcio, ha deciso di abbonare un turno di squalifica al brasiliano, che dovrà così scontare tre giornate. Jonathas, che è stato fermo ai box già una giornata, sarà assente dal campo ancora per i match contro Cesena e Spezia, poi rientrerà per l’eventuale prima sfida dei playoff (al Latina manca un punto per avere la matematica certezza di giocare per la poule promozione).

“Il comportamento del giocatore – si legge in una nota della società –  in precedenza considerato “irrispettoso” nei confronti dell’arbitro, è stato giudicato soltanto  “irriguardoso”, e di conseguenza ne è scaturita la riduzione della sanzione”.  “Siamo soddisfatti visto che in parte il ricorso è stato accolto – ha detto l’avvocato Fabrizio Colletti – La decisione della Corte di giustizia federale ci premia per il lavoro svolto, dandoci la consapevolezza che potremo avere a disposizione il ragazzo nel caso in cui dovessimo andare ai playoff”.

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto