Rifiuti e degrado sulla Pontina, appello all’Astral

La denuncia dell'associazione ambientalista Fare Verde

abbandono di rifiuti lungo la pontina (FILEminimizer)LATINA – L’associazione ambientalista Fare Verde denuncia lo stato di pericolo causato dall’abbandono di rifiuti lungo la ex strada statale 148 “Pontina” ora strada regionale, nel tratto tra la provincia di Latina e quella di Roma, e sollecita un intervento dell’Astral, l’azienda strade del Lazio Spa. I volontari nei giorni scorsi hanno rilevato, in particolare, grandi quantitativi di rifiuti abbandonati nelle aree di sosta al chilometro 39,700 nel territorio della provincia di Latina e ai chilometri 34, 26 e 25,600 nel territorio della provincia di Roma. “Ai margini della Pontina – denuncia il vice presidente nazionale di Fare Verde Silvano Olmi – in particolare nelle aree di sosta, sono abbandonati rifiuti in grande quantità. La presenza di questo materiale costituisce un grave pericolo per l’ambiente e per la circolazione degli autoveicoli.

“In questi giorni – prosegue Olmi – in un tratto della Pontina sono in atto lavori di taglio dell’erba. Speriamo che si approfitti di questo intervento per rimuovere anche i rifiuti abbandonati. L’accumulo d’immondizia, composta da materiale facilmente infiammabile come carta e plastica, può provocare incendi. Invitiamo – conclude Olmi – l’Astral, l’azienda strade lazio Spa a rimuovere i rifiuti, ridando decoro e sicurezza all’importante arteria stradale”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto