Cibo e salute, due bandi per scuole medie e superiori

sapere i saporiLATINA –  In occasione dell’avvio del nuovo anno scolastico, la Regione Lazio pubblica due bandi rientranti nel Progetto di educazione alimentare Sapere i Sapori aperto alle scuole elementari, medie inferiori e primo biennio medie superiori. Obiettivo principale è orientare a far comprendere l’interdipendenza tra cibo e salute stimolando nei ragazzi la scelta di sane abitudini alimentari e stili di vita adeguati.

“Dopo 15 anni dalla nascita di Sapere i Sapori, la Regione Lazio ha voluto rinnovare sostanzialmente il progetto rendendolo più moderno, efficace e partecipato – ha dichiarato l’assessore all’agricoltura Sonia Ricci – Dalle tematiche che verranno proposte con l’utilizzo delle nuove tecnologie, anche attraverso l’utilizzo del gioco, di App specifiche e di altre modalità educative non convenzionali, ai percorsi formativi più aperti ai mutamenti sociali e che promuovono l’interscambialità tra le tradizioni e le abitudini alimentari di diverse etnie. Non ultimo l’educazione alimentare orientata ai genitori, per rendere più capillare la promozione di stili di vita corretti e una sana alimentazione all’interno delle famiglie”.

I due bandi – Promozione e formazione nelle scuole -, sul quale le risorse economiche sono di 350.000 euro e – Progetti speciali sviluppati da altre organizzazioni -, sul quale la disponibilità complessiva è di 100.000 euro, sono aperti alle scuole di tutte le province del Lazio e, per ciò che concerne il secondo bando, anche ad altre organizzazioni e associazioni che si occupano di educazione alimentare.

Per accedere alle modalità di partecipazione ai bandi:

http://www.arsialweb.it/cms/index.php?option=com_docman&task=cat_view&gid=478&Itemid=100

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto