Latina-Brescia finisce con un pareggio 1-1. I nerazzurri escono tra i fischi del Francioni

Goal di Viviani al 14' del primo tempo, risponde Caracciolo al 6' del secondo tempo. Intanto la società ha indetto il silenzio stampa per tutti i tesserati

Shares

convocati1-750x400LATINA – E’ finita con un pareggio, 1-1 la partita Latina-Brescia. La squadra di Breda è uscita tra i fischi dello stadio Francioni. Il goal di Viviani del Latina al 14′ del primo tempo, arriva il pareggio a 6′ del secondo tempo con il goal di Caracciolo.

Intanto la società comunica che a partire da oggi, fino a data da destinarsi, è indetto il silenzio stampa per tutti i tesserati nerazzurri.

Latina: Farelli, Brosco, Cottafava, Dellafiore, Angelo (35′ st Talamo), Crimi, Viviani, Bruno, Bruscagin (17′ st DouDou), Pettinari, Sforzini (11′ st Milani). A disp.: Spilabotte, Paolucci, Petagna, Valiani, Almici, Ricciardi. All.: Breda

Brescia: Minelli, Caracciolo Ant., Budel, Di Cesare, Zambelli (14′ st Scaglia), Benali, Olivera, H’maidat (1′ st Sodinha), Sestu, Bentivoglio, Caracciolo And (8′ st Morosini). A disp.: Arcari, Lancini, Gargiulo, Quaggiotto, Bertoli, Valotti. All.: Iaconi

Arbitro: Abisso di Palermo. Assistenti: Alassio di Imperia e Intagliata di Siracusa. Quarto uomo: Melidoni di Frattamaggiore

Marcatori: 14′ Viviani, 6′ st Caracciolo And.

Espulsi: al 27′ st Olivera per somma di ammonizioni, 43′ st Talamo per somma di ammonizioni. Ammoniti: .Caracciolo Ant., Bruscagin, Budel, Dellafiore, Olivera, Bentivoglio, Talamo

Primo tempo – Primi minuti di studio al Francioni, si arriva al 10′ senza che i due portieri vengano chiamati in causa. Il risultato si sblocca al 14′, quando Crimi si guadagna un calcio di punizione dal limite (fallo di Antonio Caracciolo), alla battuta va Viviani: traiettoria perfetta del centrocampista nerazzurro che batte imparabilmente Minelli. Qualche istante dopo ancora Crimi in percussione centrale: il sinistro del numero 8, sporcato da Budel, porta soltanto ad un calcio d’angolo. Il match, col passare dei minuti, entra in una fase di stanca: si arriva al 30′ senza ulteriori emozioni. Al 39′ Brescia vicino al pari con Antonio Caracciolo, il destro da fuori del difensore ospite scheggia la traversa, prima di perdersi in fallo di fondo. Poi arriva il riposo.

Secondo tempo – Al 6′ il Brescia trova il pareggio: cross di Sestu dalla destra, Andrea Caracciolo di testa supera Farelli. Un minuto dopo il Latina si divora l’occasione per il nuovo vantaggio: Pettinari, solo davanti a Minelli, non inquadra la porta. Il Latina fa la partita, il Brescia si difende con ordine. Nel giro di pochi minuti Olivera si becca un doppio giallo: al 27′ le rondinelle restano in inferiorità numerica. Al 32′ Farelli si oppone da campione al bolide di Sodinha. Brescia ancora pericoloso al 42′: Dellafiore sradica la palla dai piedi di Sodinha lanciato a rete. Al 43′ ristabilita la parità numerica: doppio giallo anche per Talamo. Dopo 6′ di recupero al Francioni arriva il triplice fischio.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto