Incubo derby, il Latina perde 4-1

Nerazzurri irriconoscibili, al Francioni è una disfatta

PICT1384

LATINA – Il derby per il Latina è un incubo che dura novanta minuti e che lascerà tracce profonde. Il Frosinone vince  o meglio stravince per 4-1 e conquistata la più clamorosa vittoria nella sfida numero 47 tra pontini e ciociari. Irriconoscibile e allo sbando è questo il Latina che ha affrontato i cugini che ha sbagliato tutto quello che c’era da sbagliare, dall’approccio al match al rigore che Viviani nel secondo tempo sul punteggio di 0-3 ha gettato alle ortiche. Non c’è stata partita e il derby del Francioni che ha radunato 4500 tifosi è stato il peggiore di sempre per il Latina, sotto di un gol sugli sviluppi di un angolo con Ciofani al 15′.  Due minuti dopo il raddoppio gialloblu ha  messo al tappeto i nerazzurri visibilmente sotto choc che si sono resi pericolosi soltanto con una traversa colpita da Viviani su punizione. Nella ripresa il copione della partita non è cambiato,  i ciociari hanno passeggiato sui resti di un Latina senza energie fisiche e mentali per raddrizzare il risultato.  Dionisi ha siglato  il 3-0 mentre soltanto Doudou  al termine di un’azione personale ha siglato la rete della bandiera, poco dopo Curiale ha realizzato il definitivo 4-1. Festeggiano i 410 tifosi ciociari che non credono ai loro occhi, così come i tifosi nerazzurri delusi e amareggiati da una squadra che occupa l’ultimo posto della classifica. Il Latina è uscito tra i fischi di tutto il pubblico.  Prima della gara il bus del Frosinone è stato colpito da un sasso, è rimasto lievemente ferito il team manager gialloblu che era regolarmente in panchina.

 derby poliziaderby 3

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto