Il flash mob verde del Gigante Buono sul Corso di Latina

LATINA – “Là dove c’era l’erba ora c’è una città” la canzone di Adriano Celentano ha fatto da colonna sonora al flash mob in difesa del verde pubblico a Latina. Lo ha promosso Il Gigante buono, il comitato di cittadini nato all’indomani dell’abbattimento di un maestoso albero di eucalyptus (il Gigante Buono, appunto) in  Via Quarto, dove sta sorgendo un palazzo. Gli aderenti al Comitato e altri cittadini si sono dati appuntamento sabato pomeriggio fra Corso della Repubblica e Piazza del Popolo, per lanciare ancora una volta il loro grido pacifico, ma netto: “Difendi il Verde, Comune!” , stop alla cementificazione selvaggia disegnata dall’Amministrazione con i nuovi Ppe (i Piani particolareggiati dei quartieri).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto