sanità

118, in agitazione i lavoratori della Formia servizio

"Fatture e stipendi non pagati, ora basta"

Ambulanza-118_16LATINA – Sono in stato di agitazione i lavoratori della Formia Soccorso, una delle imprese che fanno parte del consorzio temporaneo per la gestione del 118 a Latina e provincia. Infermieri e medici che lavorano sulle ambulanze non prendono i compensi da novembre, mentre il personale dipendente non riceve i buoni pasto da otto mesi e questo mese ha ricevuto la brutta notizia che non avrà lo stipendio.

“Non si capisce – dicono i lavoratori – perché noi non riceviamo i compensi mentre il personale delle altre ditte che fanno parte dell’Ati, Croce Bianca, Heart life e Sanpaolo della Croce vengano invece regolarmente pagati. Anche noi abbiamo famiglie da mandare avanti, questa situazione è insostenibile”. L’appello è rivolto all’Ares l’agenzia regionale per l’emergenza sanitaria, che paga il servizio alle imprese consorziate: “Vigilino su questa situazione e ammoniscano chi non è in regola”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto