Calcio

Latina al tappeto, al Francioni passa il Catania

Apre Maniero, il pari di Doudou illude poi Sciadune fa 2-1

iuliano_presentazione-5-750x400

LATINA – E’ una sconfitta che brucia e che complica il piano salvezza quella maturata oggi pomeriggio al Francioni e che ha visto il Latina perdere contro il Catania per (2-1) nel posticipo del campionato di serie B. In vantaggio gli etnei nel primo tempo con la rete di Maniero dopo neanche un quarto d’ora, la squadra di Iuliano poco prima aveva accarezzato il gol con un gran tiro di Brosco finito sulla traversa e dopo lo svantaggio ha dovuto fare i conti con il portiere eteneo Gillet (26′) e una parata salva risultato sempre su un colpo di testa di Brosco. Nella ripresa i nerazzurri hanno agguantato il pari grazie ad un capolavoro di Doudou che in rovesciata ha indirizzato la palla nel sacco ma un’illusione;  il pareggio dura meno di dieci minuti e una rete di Sciadone con un tiro di controbalzo condanna i nerazzurri al secondo stop consecutivo e permette al Catania di ottenere la quarta vittoria consecutiva lasciando la squadra di Iuliano nella zona bassa della classifica. <La salvezza è nelle nostre mani, i ragazzi vanno aiutati ulteriormente – ha detto Iuliano al termine della partita – io li ho da tre mesi, stiamo facendo un lavoro massacrante ma è da luglio che hanno iniziato e hanno sulle spalle tanti risultati negativi. La prima metà di stagione li ha condizionati negativamente, bisogna fare un lavoro certosino e far capire le potenzialità dei ragazzi. Quello che abbiamo ottenuto lo hanno conquistato con le loro forze e non vogliono gettare tutto alle ortiche>.

TABELLINO

LATINA (3-5-2): Di Gennaro; Brosco, Dellafiore, Bruscagin (1’st Doudou); Angelo, Ammari (28’st Oduamadi), Viviani, Valiani, Alhassan; Litteri (21’st Sowe), Bidaoui. A disp: Farelli, Nelson, Bouhna, Ristovski, Talamo, , Jaadi. All. Iuliano

CATANIA (4-3-3): Gillet; Del Prete, Sauro, Ceccarelli, Mazzotta; Sciaudone (28’st Escalante), Rinaudo, Coppola (23’st Odjer); Rosina (37’st Capuano), Castro, Maniero. A disp.: Terracciano, Calaiò, Barisic, Chrapek, Capuano, Belmonte, Rossetti. All. Marcolin
ARBITRO: Nasca di Bari
ASSISTENTI: Pentangelo di Nocera Inferiore; Intagliata di Siracusa. IV° UOMO: Melidoni di Frattamaggiore
MARCATORI: 16’pt Maniero (C), 8’st Doudou (L), 17’st Sciaudone (C)
NOTE – Ammoniti: Viviani, Sciaudone, Maniero, Angelo, Valiani. Angoli: 7-4. Fuorigioco: 3-0. Recupero: 2’pt, 4’st

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto