il forum

Allarme di Confartigianato: piccole imprese sempre più penalizzate

Analisi a campione sulle aziende pontine per capire le esigenze del tessuto produttivo locale

Aldo Mantovani Presidente Confartigianato

LATINA – Un Forum sul business creditizio per affrontare la spinosa tematica dell’accesso al credito da parte dei piccoli e medi imprenditori. Si è svolto all’Hotel Europa l’incontro in collaborazione con la Camera di Commercio di Latina, dove è intervenuto anche il vice direttore generale dell’Artigiancassa, Francesco Simone. L’evento è stato presieduto da Aldo Mantovani, presidente Confartigianato, che ha evidenziato come il sistema politico non guardi con attenzione alle piccole imprese oggi sempre più penalizzate. Sono intervenuti anche il vice segretario generale della Camera di Commercio  Domenico Spagnoli con il presidente dell’ordine dei consulenti del lavoro Lanfranco Principi, Carmelo Paolino e la consigliera dell’ordine dei commercialisti Adelia Davoli con l’avvocato Alessandro Saieva che ha affrontato il problema Equitalia con tutte le problematiche che vessano sulle imprese.

“Il Forum – ha sottolineato Ivan Simeone direttore di Confartigianato- vuole essere un momento inserito in un progetto più articolato che vedrà a breve una analisi che verrà fatta presso un campione di aziende pontine, con l’obiettivo di comprendere le reali esigenze del tessuto produttivo locale, uno sportello di start up e bandi europei che partirà a settembre prossimo e un momento di sintesi finali dei dati raccolti e delle esigenze espresse”.  Ivan Simeone ha evidenziato come sia oggi necessario che gli imprenditori si confrontino tra loro e insieme trovino nuove strade da percorrere e nuovi obiettivi da perseguire. “Ecco l’ idea di un vero “Club delle PMI” come strumento di imprenditori per gli imprenditori, è necessario – ha sottolineato Ivan Simeone – che gli imprenditori facciano rete tra loro formando una rete amicale operativa in cui confrontarsi e fare business. Confartigianato come una reale e concreta “comunità di imprenditori”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto