lo scontro continua

Meloni a Latina per spiegare la caduta del Comune

Appuntamento lunedì 22 sotto la sede di Acqualatina

meloniLATINA – La lite politica con Forza Italia dopo la sfiducia al sindaco Giovanni Di Giorgi, non si spegne. Lunedì 22 giugno alle 12 Giorgia Meloni, presidente nazionale di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale, arriverà a Latina per un’iniziativa di protesta. Sarà con i suoi sotto la sede di Acqualatina, la società per il controllo della quale si è rotto l’accordo tra le forze di centrodestra in ambito locale (con la sfiducia ai sindaci Giovanni Di Giorgi (Latina) e Nicola Procaccini (Terracina). Fratelli D’Italia spiega da tempo che il tentativo di proporre una propria lista per il cda di Acqualatina “riportando il capoluogo al centro” in una società da sempre dominata da Fondi, è stato letto dagli ex alleati come un atto di  “lesa maestà nei confronti del senatore Fazzone” che si è poi vendicato facendo cadere le due amministrazioni. Per questo, la leader nazionale di Fratelli D’Italia, si prepara a sbarcare a Latina per spiegare “i veri motivi che hanno determinato la caduta dell’Amministrazione Comunale di Latina”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto