dal 10 al 18 luglio

Sabaudia Film Fest, si parte

All'Arena ospite Paola Cortellesi

Shares
Paola Cortellesi

Paola Cortellesi

SABAUDIA – Al via domani, venerdì 10 luglio, la prima edizione del Sabaudia Film Fest, promosso ed organizzato dal Comune di Sabaudia. La prima edizione del festival dedicato alla commedia italiana, fortemente voluta dal Sindaco Maurizio Lucci, è diretta dal critico giornalista cinematografico Franco Montini, presidente del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI), ed è realizzata dall’agenzia di comunicazione integrata Zigzag di Andrea Zagami.

Venerdì 10 luglio si parte alle 18.30 con la proiezione di Benvenuti al sud, presentato nella sezione Filmare, diretto da Luca Miniero e interpretato da Claudio Bisio e Alessandro Siani.

A seguire alle ore 21.00, all’Arena del Cinema, arriveranno i primi ospiti di quest’anno: il regista Riccardo Milani e l’attrice protagonista Paola Cortellesi presenteranno al pubblico il film Scusate se esisto! La pellicola è la prima degli 8 film in concorso per la miglior commedia dell’anno, votata dal pubblico del festival.

Molti gli ospiti che parteciperanno alla serata inaugurale, presentata dalla giornalista di SKYTG24 Olivia Tassara: il presidente di giuria Walter Veltroni, i membri del comitato promotore Maria Antonietta Cestra, Graziano Diana e Luigi Tivelli. Graditi ospiti in platea gli attori Michele Placido, Giorgio Albertazzi ed il presidente della Roma Lazio Film Commission Luciano Sovena.

Non mancheranno gli ospiti istituzionali tra cui il Sindaco di Sabaudia  Maurizio Lucci, il Commissario Prefettizio del Comune di Terracina Erminia Ocello ed il Presidente di Unindustria Latina Fabio Miraglia. È attesa la presenza di Eleonora Della Penna, Presidente della Provincia di Latina. Sarà presente anche l’artista Pasquale Basile, autore dei premi del Sabaudia Film Fest.

Il Sabaudia Film Fest ha il patrocinio del MiBACT – Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della SIAE (Società Italiana degli Autori ed Editori), della Regione Lazio, della Roma Lazio Film Commision, della Provincia di Latina, di Unindustria – Unione degli Industriali e delle Imprese Roma, Frosinone, Latina, Rieti, Viterbo. Il Sabaudia Film Fest si avvale di partner istituzionali: BNL Gruppo BNP Paribas, Poste Italiane, Oasi di Kufra. E del sostegno di importanti sponsor come Beton Black, Conad Superstore, Farmasan, Hotel Le Dune, Il San Francesco Hotel, Iron & Steel, Quattrociocchi Costruzioni, Rapax Sportswear, Ristorante La Spiaggia, Sangalli Giancarlo & C., San Raffaele e Schiaffini Travel.

IL PROGRAMMA DI VENERDÌ 10 LUGLIO:

FILMARE – Centro di documentazione Angiolo Mazzoni, ore 18:30
BENVENUTI AL SUD

Regia: Luca Miniero; interpreti: Claudio Bisio, Alessandro Siani, Angela Finocchiaro, Valentina Lodovini, Nando Paone, Giacomo Rizzo, Nunzia Schiano; anno: 2010

Punito per essersi finto disabile, Alberto Colombo, direttore di un ufficio postale in Brianza, viene trasferito a Castellabate in provincia di Salerno. Colombo parte  preparato al peggio ed invece scopre un paese piacevolissimo, abitato da persone cordiali e simpatiche e le sue paure svaniscono rapidamente. Colombo ritrova la gioia di vivere anche se con la moglie continua a fingersi infelice e depresso.

CONCORSO – Arena del cinema, ore 21:00
SCUSATE SE ESISTO!

Regia: Riccardo Milani; interpreti: Paola Cortellesi, Raoul Bova, Corrado Fortuna, Lunetta Savino, Ennio Fantastichini, Cesare Bocci, Marco Bocci, Stefania Rocca; anno: 2014

Dopo una prestigiosa carriera all’estero, l’architetto Serena Bruno decide di tornare in Italia, ritrovandosi subito in una situazione d’emergenza. Per sopravvivere, accetta di lavorare come cameriera nel ristorante dell’affascinante Francesco, con il quale nasce una bella intesa, nonostante lui sia omosessuale. Intanto Serena partecipa con un suo progetto al bando per una riqualificazione urbanistica e, accorgendosi che come donna non verrebbe mai scelta, trasforma la propria identità al maschile, presentando il progetto come quello dell’architetto Bruno Serena e sbaragliando la concorrenza. Ma come evitare che la verità venga a galla?

 

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto