la sorpresa

Notte di fuoco al Lido, successo siglato dalla multa della Siae

Renzo Scalco: "Qualcuno ha cercato di rovinarci la festa, ma non c'è riuscito"

fuochiLATINA – Una multa salata della Siae ha rischiato di rovinare la Notte di Fuoco, la festa di fine estate organizzata al Lido di Latina dall’associazione Riviera di Latina. Sono bastate alcune canzoni di Pino Daniele messe su per intrattenere il pubblico prima dell’inizio dello spettacolo pirotecnico, a far scattare il controllo che è arrivato giusto al termine della manifestazione.

“Viene legittimo chiedersi – dice Renzo Scalco, tra gli storici organizatori – perché la SIAE non si sia presentata prima della festa , sarebbe stata la cosa più logica se avesse appreso dalla stampa della manifestazione. Appare evidente che qualcuno ha pensato bene di chiamare la SIAE con l’intento di procurarci un fastidio. Intento riuscito per qualche minuto, ma la soddisfazione per la riuscita della Notte di fuoco ha superato ogni piccola seccatura. Le decine di migliaia di persone che hanno ammirato i giochi pirotecnici”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto