le interviste ai candidati

Primarie Pd a Latina, vince Enrico Forte con il 56%, Paolo Galante si ferma al 43

Oltre 6000 ai seggi. Prime dichiarazioni del candidato sindaco: "Ha vinto la squadra e non siamo sazi"

enrico votaLATINA – Con 3511 voti e il 56,38 % delle preferenze Enrico Forte ha vinto le Primarie del Pd a Latina. E’ lui il prossimo candidato sindaco.  Paolo Galante si ferma a 2716, il 43,62% staccato di 795 preferenze. E’ il dato definitivo uscito dalle urne. “Abbiamo vinto perché c’è una squadra e …non siamo sazi. Basta personalismi, da oggi prevale il ‘noi’. Il Viaggio x Latina non si ferma”, è stato il commento a caldo di Forte. Amareggiato Galante che però non si pente della scelta e in un post su Fb cita Brecht: “Chi combatte rischia di perdere, chi non combatte ha già perso” Grazie a tutti quelli che c’hanno creduto e hanno combattuto insieme a me”. 

“Complimenti ad Enrico Forte. Sarà il candidato Sindaco del PD. Grazie a Paolo Galante per lo straordinario impegno e per la passione che ha dimostrato in queste primarie. Ho sostenuto Paolo Galante con grande convinzione”, è quanto dichiarato dal senatore Claudio Moscardelli, che aveva scelto il candidato fuori dal partito per allargare il consenso. E in effetti ai seggi si sono presentati molti volti nuovi, ma non solo per sostenere Galante. Due esponenti del centro destra pontino, ‘ex assessore alle attività produttive della giunta Di Giorgi, Marco Picca e il vicepresidente della Provincia dell’ultima giunta Cusani, Salvatore De Monaco, non sono stati ammessi al voto.
PARTECIPAZIONE – “Le primarie per il candidato Sindaco del PD a Latina hanno rappresentato un momento di grande partecipazione, anche oltre le aspettative. Oltre 6200 elettori si sono recati alle urne. Un successo straordinario, a livello politico ed organizzativo  – sottolinea il segretario provinciale del Pd Salvatore La Penna –  Ringrazio i nostri militanti e volontari per l’impegno e l’abnegazione. Faccio i complimenti e gli auguri ad Enrico Forte, vincitore delle primarie e nostro candidato Sindaco; un abbraccio ed un ringraziamento a Paolo Galante per l’impegno profuso e per lo straordinario risultato che anche lui ha conseguito. Ora l’obiettivo è vincere la sfida del governo di Latina. Uniti si vince”
Alta l’affluenza, 6000 persone alle 21, ai seggi allestiti sul territorio comunale di Latina rimasti aperti dalle  8 di questa mattina alle 21,30, poi è cominciato lo spoglio delle schede: 6227 per l’esattezza. Nelle precedenti primarie i votanti erano stati 5500.

Il risultato iniziale aveva visto subito in vantaggio al seggio centrale Arca Enel, l’outsider Galante, poi la situazione si è ribaltata a favore di Forte che ha largamente  condotto.

L’affluenza è stata sostenuta per tutta la giornata con picchi di quasi un’ora di attesa nei momenti più critici. Interessati alla consultazione e presenti ai seggi anche molti simpatizzanti di altri partiti sia per l’uno che per l’altro schieramento. Qualcuno al seggio allestito all’Arca, ha affisso cartelli fortemente critici sulle scelte politiche fatte per le primarie.

paolo vota

CHI SONO I CANDIDATI – Sono partiti che erano amici, poi il gioco si è fatto duro e sono cominciate le stoccate. Oggi si danno la mano davanti alle telecamere, ma il duello è senza esclusione di colpi.  Ma come vogliono Latina? Come la pensano sull’ urbanistica, sul centro storico, o sulla Marina? E chi sono? Qui, due brevi profili degli aspiranti  e le interviste andate in onda su Radio Luna.

Enrico Forte ha 55 anni, una figlia di 19, è politico di lungo corso e consigliere regionale in carica: “Il tennis e la musica jazz sono tra le mie più grandi passioni. Oltre la politica, ovviamente, che non è un hobby, ma un lavoro vero”.

Paolo Galante ha 56 anni, è sposato, ha tre figli. Imprenditore e presidente provinciale di Federalberghi e di Confcommercio, è il fratello maggiore del creativo Maurizio con il quale ha lavorato a lungo all’inizio della carriera. Si definisce un “non politico”: “I politici hanno fallito, sono guidati da logiche che non mi appartengono, io non vorrò mai esserlo”.

ASCOLTA Enrico Forte

ASCOLTA Paolo Galante

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto