cronaca

Cisterna. Rubano oltre 400 chili di rame dai tralicci dell’alta tensione

Denunciate due persone, materiale restituito alla società Enel

FURTO RAMECISTERNA –  Maxi furto di rame a Cisterna. Due persone sono state denunciate dai carabinieri per ricettazione ed interruzione di un servizio di pubblica necessità.

I due uomini sono state trovati in possesso di 430 kg di fili in rame che erano stati sottratti, durante la notte, dai tralicci dell’alta tensione, situati in alcune vie di Cisterna, poi nascosti in un furgone rinvenuto dai militari dell’Arma. Il materiale recuperato è stato restituito alla Società Enel.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto