Cronaca

Incidenti stradali, 14 vittime in meno di due mesi

Drammatica escalation, nella notte intanto denunciati otto automobilisti ubriachi

micra 2

LATINA – E’ drammatico il bilancio sulle strade della provincia di Latina: dall’inizio dell’anno infatti sono 14 le vittime della strada, le ultime due ieri, nel giro di poche ore sulla Pontina ha perso la vita Rocco D’Antona, 58 anni di Aprilia, travolto da un’auto condotta da un giovane che è risultato positivo agli oppiacei, che viaggiava insieme al figlio, un neonato di cinque mesi trasportato al Gemelli, poco dopo, in serata sull’Appia a Fondi è morto Alessandro De Luca, 38 anni di Monte San Biagio, alla guida della sua Ape è stato travolto da una Mercedes. Il 2016 è un anno terribile, la media di incidenti stradali mortali con il mese di febbraio che deve ancora terminare è altissima: 14 vittime in 55 giorni. Tra le cause come hanno sempre sostenuto sia polizia che carabinieri, il mancato rispetto delle norme del codice della strada. (nella foto un incidente della scorsa estate: foto repertorio). 

E per prevenire gli incidenti stradali sono scesi in campo la notte scorsa i carabinieri del Comando Provinciale di Latina che nel corso di un servizio finalizzato al contrasto della guida sotto effetto di alcol, hanno denunciato otto persone perché avevano un tasso alcolemico nel sangue superiore a quello consentito, altrettante parenti sono state ritirate mentre sono state 3 le contravvenzioni al codice della strada. Nel corso di 20 controlli con l’etilometro sono state identificate 102 persone e controllati 87 mezzi.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto