premiazione a Pantanello

L’olio di Ninfa premiato nel concorso L’olio delle Colline

La Fondazione Caetani in gara con altri 350 prodotti

bottiglie olio4

LATINA – L’olio di Ninfa è da premio. Sì, proprio quello extravergine di oliva prodotto dalla Fondazione Roffredo Caetani dall’oliveto di Sermoneta. Nel corso dell’XI Edizione del Concorso provinciale “L’Olio delle Colline. Paesaggi dell’Extravergine e buona pratica agricola dei monti Lepini, Ausoni e Aurunci” ha vinto come 2° classificato della categoria Fruttato Leggero con la varietà monovarietale itrana, in gara con 350 oli che esprimono l’armonia dei sapori e dei profumi del nostro territorio.

” Con la raccolta del 2015  – spiegano dalla Fondazione – abbiamo prodotto la monovarietale itrana, che si è classificata, e la plurivarietale, un blend di itrana, leccino e frantoio”. L’XI edizione del Concorso provinciale l’Olio della Colline è stato organizzato da CAPOL, Centro assaggiatori produzioni olivicole Latina, e dall’ASPOL, Associazione Provinciale Olivicoli Latina, con il patrocinio della Regione Lazio, dell’ARSIAL, Agenzia Regionale per lo Sviluppo e l’Innovazione dell’Agricoltura del Lazio, della Provincia di Latina, della C.C.I.A.A. di Latina, e dell’UNAPROL, Consorzio Olivicolo Italiano.

La premiazione si è svolta il 5 marzo presso il Parco Pantanello, nel Monumento Naturale “Giardino di Ninfa” vedendo coinvolte più di 500 partecipanti e stand enogastronomici per l’assaggio degli oli e di altri prodotti locali.

Sono intervenuti: il Presidente del Capol e coordinatore del Concorso, Luigi Centauri; il Presidente della Fondazione Roffredo Caetani, Pier Giacomo Sottoriva e il Presidente della Provincia di Latina, Eleonora Della Penna, Nunzio Esposito (Servizio Fitosanitario Regione Lazio. Innovazione Agricoltura); Eugenio Lendaro e Andrea Coccia(Dipartimento di Scienze e Biotecnologie Medico-Chirurgiche Polo Pontino Università Sapienza di Roma); Alessandro Rossi (Presidente L.I.L.T. Sezione Latina); Alberto Bono (Agronomo, Assaggiatore Capol); Giulio Scatolini (Capo panel L’Olio delle Colline); Cosmo Di Russo (Presidente Aspol); Maurzio Simeone (Consigliere Tutela e Valorizzazione dell’Oliva Gaeta D.O.P.); Giovanni Orza (ICQRF Ufficio Roma MIPAAF); Amedeo De Franceschi (Responsabile Sicurezza Agroambiente e Agroalimentare Corpo Forestale dello Stato); Vincenzo Zottola (Presidente Camera di Commercio di Latina); David Granieri (Presidente Unaprol Consorzio Olivicolo Italiano); Enrico Maria Forte (Componente Commissione Regionale Agricoltura).

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

In Alto