Trema la terra

Terremoto: forte scossa al centro Italia di magnitudo 6.5 avvertita anche a Latina

Ingv: "Stessa sequenza sismica attivata il 24 agosto scorso che sta procedendo"

terremoto-30-ottobre

LATINA – Ancora scosse di terremoto in centro Italia. Alle 7:41 è stato avvertito il sisma di magnitudo 6.5 con epicentro tra Marche ed Umbria. Le località prossime all’epicentro, spiega la Protezione civile, sono nuovamente Castelsantangelo, Norcia e Preci. La scossa sarebbe originata ad una profondità di 10 km circa, quindi abbastanza superficiale. La terra ha tremato per diversi secondi ed è stata percepita con intensità anche a Latina.

vigili-del-fuoco-terremoto

La sezione operativa dei Vigili del Fuoco di Latina diretta a Norcia

E’ stata allertata immediatamente la sala della Protezione Civile, tante le telefonate al numero di emergenza dei Vigili del Fuoco che fanno sapere che non ci sono stati interventi legati al sisma in provincia di Latina. Molte persone nel capoluogo e in provincia si sono riversate in strada per la paura a causa della violenza delle scosse. In alcune case sono caduti vari suppellettili.  I Vigili del Fuoco di Latina hanno inviato una nuova sezione operativa di 9 uomini con relativi mezzi diretta a Norcia. Con il passare delle ore nella zona di Sezze sono stati segnalati crolli di massi sulle Coste e di cornicioni din edifici antichi del centro storico della città lepina.

Una squadra comunale della Protezione Civile di Latina è partita per Cittareale, dove è stato allestito un campo base presso il quale stavano già operando alcuni volontari della Protezione Civile del capoluogo pontino. Un ulteriore rinforzo di uomini e mezzi di soccorso è stato inviato domenica per portare alla popolazione locale generi alimentari, beni di prima necessità e l’opportuna assistenza per affrontare i disagi successivi al terremoto.

Il Sindaco Damiano Coletta ha espresso da parte sua, di tutta l’Amministrazione e a nome della collettività, partecipazione e vicinanza alle popolazioni colpite dal sisma: «La città di Latina – afferma Coletta – è pronta a mettere a disposizione personale e mezzi di supporto e a promuovere se necessario raccolte di alimenti e materiali per il primo soccorso da destinare alle comunità delle zone interessate dal terremoto. Cercherò di mettermi in contatto con i Sindaci dei Comuni più colpiti e danneggiati per verificare con loro di cosa c’è più bisogno al momento e come la nostra città può essere d’aiuto in queste ore di emergenza».

Gli scuotimenti sono stati avvertiti in quasi tutta Italia, da Bari a Bolzano.

basilica-norcia

Il crollo della basilica di San Benedetto a Norcia (Foto Twitter)

E’ crollata la basilica di San Benedetto a Norcia in provincia di Perugia, altri crolli e molta paura nelle zone già colpite violentemente dal sisma del 24 agosto scorso. Al momento non vengono confermate vittime ma secondo fonti della Protezione Civile sono decine i feriti di cui almeno uno in gravi condizioni. Fortunatamente si tratta per la maggior parte di zone già sfollate nei giorni scorsi.

“Il terremoto rientra nella stessa sequenza sismica che si è attivata il 24 agosto e che adesso sta procedendo” , fanno sapere dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia.

Diversi crolli si sono registrati anche ad Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto, Camerino, Casali di Ussita ed altre località.

Elenco dei comuni più vicini all’epicentro (Comune, Provincia, Distanza in km)
Norcia (PG) 5.5 km Castelsantangelo Sul Nera (MC) 7.0 km Preci (PG) 7.3 km Visso (MC) 10.3 km Ussita (MC) 11.8 km Cascia (PG) 15.7 km Sellano (PG) 15.9 km Cerreto Di Spoleto (PG) 16.0 km Arquata Del Tronto (AP) 17.0 km Montegallo (AP) 18.2 km Montemonaco (AP) 18.9 km Monte Cavallo (MC) 19.3 km Accumoli (RI) 19.6 km Bolognola (MC) 19.6 km Poggiodomo (PG) 20.2 km Vallo Di Nera (PG) 21.7 km Acquacanina (MC) 21.8 km Montefortino (FM) 22.0 km Fiordimonte (MC) 22.0 km Fiastra (MC) 22.1 km Pieve Torina (MC) 23.3 km Monteleone Di Spoleto (PG) 24.7 km Pievebovigliana (MC) 24.8 km Cittareale (RI) 25.0 km Sant’anatolia Di Narco (PG) 25.3 km.
Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto