WATERPOLO SERIE A2 M, GIRONE SUD

Latina Pallanuoto ospita Rari Nantes Salerno

Un'altra difficile sfida per Latina domani sabato 28 gennaio alle 15.00 in casa Anzio

LATINA- La Latina Pallanuoto ospita in casa Anzio, nella seconda sfida consecutiva un’altra candidata ai playoff Rari Nantes Salerno, guidata da un ottimo allenatore quale Matteo Citro, le parole dell’ex di turno l’attaccante classe ’94 Daniele Priori:

Una settimana difficile per i ragazzi di Coach Tofani che hanno macinato Km a causa dei disagi che la piscina Open ancora chiusa riserva alla squadra e società. Quella di domani, sabato 28 gennaio alle 15.00, sul campo di casa sarà un’altra difficile partita per i ragazzi di Coach Tofani che ospitano Salerno, per la settima di campionato. La compagine napoletana già lo scorso anno ha rinforzato il roster con l’acquisto di due giocatori di categoria superiore quali il centroboa Saviano e dell’ex azzurro difensore Scotti Galletta.  I nerazzurri hanno dimostrato di poter giocare con tutti a testimonianza la sfida casalinga contro la prima della classe Roma nuoto della scorsa giornata (7-8) ed essere una vera spina sul fianco, “settima giornata e seconda di seguito in casa contro una RN Salerno che come la Roma punta ai playoff promozione – afferma il capo allenatore pontino – Una partita per noi molto delicata, perché sono convinto che se giochiamo come sappiamo li possiamo mettere in difficoltà. Soprattutto non possiamo concederci alcun calo di concentrazione come abbiamo fatto con la Roma, altrimenti poi diventa difficile recuperare. Al momento abbiamo qualche piccolo problema di formazione, ma sono sicuro che chiunque scenderà in acqua sabato saprà dare il massimo per la squadra. Mi auguro di rivedere lo stesso pubblico caldo e numeroso che ci ha sostenuto sabato scorso contro la Roma Nuoto“.

I nerazzurri hanno dalla loro il fattore casa, con tutto il pubblico pronto a dare il proprio sostegno, accompagnando i ragazzi nei momenti più critici nonostante come afferma il Presidente Damiani la Rari sia una delle squadre più temibili e temute del campionato i padroni di casa cercano riscatto dopo l’amara sconfitta contro la capolista “Dopo la sconfitta di misura subita dalla Roma nuoto, abbiamo l’opportunità di riscattarci, più concentrati dal primo secondo gioco e cinici nei momenti che contano! Non sono ammesse distrazioni o leggerezze di alcun genere. Possiamo e dobbiamo fare punti e muovere la classifica. Il Salerno e’ forte ma, noi non siamo da meno e lo dimostreremo in acqua“. Una sfida equilibrata alla portata dei nerazzurri che dovranno dare il massimo ma in settimana mister Tofani ha lavorato molto soprattutto ha cercato di motivare nel giusto verso la squadra cercando di trasmettere serenità al gruppo. La formazione dovrebbe essere completa con il recupero del croato Bruno Sabioni reduce da una forte contrattura al collo di sabato scorso. Parla anche il centroboa napoletano Marco Parisi “sabato affronteremo una squadra che ai nastri di partenza si è presentata sicuramente con degli obiettivi diversi dai nostri, loro puntano ad un piazzamento nei playoff per giocarsi la promozione in A1, noi abbiamo un obiettivo diverso: la salvezza, pero’ alla fine credo che questo inizio di campionato abbia dimostrato che siamo una squadra che può giocarsela con chiunque, abbiamo la fortuna di giocare in casa dopo sabato scorso, questa partita può toglierci l’amaro in bocca per la sconfitta di sabato con la capolista Roma Nuoto. Stiamo lavorando bene durante la settimana. Siamo sicuramente pronti, cercheremo di dare il massimo e di prenderci questi 3 punti”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto