sanità

Un rap salvavita: il mestiere del 118 secondo Manzi

Nuovi progetti per l'infermiere autore dell'Inno dell'emergenza sanitaria

Christian Manzi

LATINA – Raccontare con il rap come si possono salvare vite umane soccorrendo chi ne ha bisogno, nel modo più giusto. “La musica è il mezzo più semplice che abbiamo per raggiungere tutti, piccoli e grandi, per questo ho deciso di usarla per raccontare il vero spirito del nostro lavoro di operatori dell’emergenza sanitaria”. Torna con nuovi progetti, Christian Manzi, l’infermiere professionale del 118 di Latina, autore dell’ormai dilagante Inno del 118, divenuto virale in rete. Il video che lo accompagna da qualche tempo è oscurato: “Stiamo lavorando al restyling che ha richiesto più tempo del previsto –  spiega Manzi – ma sarà pronto prestissimo e intanto andiamo avanti con altri progetti”. Due le lezioni di emergenza sanitaria già stornellate: la rianimazione Blsd e l’intervento in caso di incidenti. ma è già in cantiere una terza lezione rappata, come ha raccontato a Radio Luna l’infermiere con il pallino della musica.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto