innovazione

Prenotare parrucchiere e wellness da casa, magari di notte: decolla faStyle. Team tutto latinense

La start up di Latina premiata con un finanziamento regionale da 510mila euro

Il team latinense di faStyle. In primo piano al centro il Ceo Antonio Fabrizio

LATINA – faStyle, la prima start up pontina composta al 100% da ragazzi di Latina ha ottenuto un finanziamento di 510.000 euro. Dedicata al mondo della bellezza e dintorni, ha infatti ricevuto 300.000€ da Lazio Innova  (società della Regione Lazio che promuove la nascita di startup e supporta la crescita e il rafforzamento delle PMI)  – e 210 mila euro  da iStarter primo acceleratore italiano con sede a Londra.
“faStyle – spiega il Ceo Antonio Fabrizio – è nata a Latina e ha sede anche a Londra, opera nel settore dei servizi digitali a supporto del settore beauty/wellness. Questo importante investimento darà una spinta ulteriore al progetto di radicamento su scala nazionale”.

Per chi non avesse mai utilizzato il servizio prenotando magari di notte il parrucchiere o l’estetista, è bene sapere che questa  app pontina nasce sulla scia di quelle utilizzatissime per volare in aereo, o andare al cinema prenotando da casa il posto a sedere e così via: “faStyle sta rendendo innovativo e al passo con i tempi, il rapporto tra professionista della bellezza, sia esso parrucchiere che estetista, e cliente finale. Tanto che nel corso del 2016, faStyle ha gestito prenotazioni per un valore complessivo di 6 milioni di euro”.

Che fare con il finanziamento? “Gran parte delle nuove risorse – spiega Fabrizio  – saranno dirottate verso precise azioni di marketing con attività di radicamento soprattutto nell’area nord Italia, con particolare attenzione alle città di Milano, Bologna, Torino”.

IL TEAM – faStyle è stata fondata da Antonio Fabrizio (CEO), Roberto Mengarelli (Business Angel), Daniele Palombo (senior developer), Christian Rimondi (chief technical officer), Alessio Viola (chief design officer), Alessandro Allocca (strategie marketing). Completano il team Luigi Paolangeli (sales manager), Natalia Tagliaferri (amministrazione), Mattia Antonini (frontend developer), Clarissa Retrosi (content strategist) e Marco Valerio Izzo (CFO).

Per il direttore generale di Lazio Innova, Andrea Ciampalini, “Con questo ultimo e importante investimento del fondo, abbiamo permesso alla Regione Lazio di raggiungere pienamente l’obiettivo di spesa delle risorse dedicate al venture capital nella programmazione comunitaria 2007-2013 e di confermarsi uno degli attori più presenti nel venture capital a livello nazionale.  Anche merito di un management di estrema qualità – dichiara Simone Cimminelli, managing director UK di iStarter –  Ora, anche grazie al supporto di Lazio Innova, faStyle riuscirà a dare un’accelerata maggiore al suo obiettivo di radicamento sul territorio nazionale”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto