a latina

Troppi studenti sui bus senza biglietto, Atral lancia l’abbonamento a 17 euro

Campagna e Giri (Lbc): "Obiettivo dell'Amministrazione migliorare il trasporto pubblico, stop alle proroghe, presto la gara"

Da sinistra la consigliera di Lbc, Valeria Campagna, il presidente della commissione mobilitàm Francesco Giri; Antonio Franzellitti di Atral e Valeriano Cervone che cura la campagna di sensibilizzazione

LATINA – L’Atral, l’azienda che gestisce il trasporto pubblico a Latina lancia un abbonamento per studenti a 17 euro al mese, circa la metà di quello che costerebbe acquistare due biglietti per ogni giorno di scuola, uno per l’andata e uno per il ritorno.

“L’iniziativa – che in effetti esiste già – è poco conosciuta e poco utilizzata” spiega Antonio Franzellitti di Atral che, con il presidente della commissione mobilità, Francesco Giri e la consigliera  comunale di Lbc Valeria Campagna, hanno presentato la campagna di sensibilizzazione all’uso dei mezzi pubblici. Sono poco più di 700 gli abbonamenti acquistati dalle famiglie ogni mese, 6900 quelli totali in un anno, a fronte di un numero di studenti che usa le linee di trasporto, che è di molto superiore. “Troppi ragazzi salgono sui mezzi senza biglietto e quando si tratta di studenti è difficile anche lasciarli a piedi. Quanto allo scarso numero di abbonamenti, c’è anche da dire che Latina non ha un servizio scolastico dedicato, gli studenti usano le linee di trasporto normali, forse questa decisione andrebbe ripensata”, suggerisce il rappresentante dell’Atral che annuncia anche una stagione di maggiori controlli a bordo degli autobus.

L’abbonamento scolastico è riservato agli studenti iscritti nelle scuole del territorio comunale di Latina e agli universitari che presentino attestato di frequenza, ma termina con la fine della scuola. Non vale cioè in estate per andare al mare. “In una città come la nostra i mezzi pubblici tra i ragazzi potrebbero sostituire motorini e macchinette  sui percorsi più lunghi – dice la consigliera comunale più giovane d’Italia, Valeria Campagna che l’abbonamento per  studenti lo fa tutti i mesi – è nel nostro programma incentivare l’uso dei mezzi pubblici e questa iniziativa è apprezzabile perché va in questa direzione”.

VERSO LA GARA – Il Comune intanto  – dopo 6 anni di gestione in regime di proroga – guarda alla nuova gara d’appalto puntando ad  un servizio migliore, con  mezzi adeguati e più efficiente: “Non intendiamo dare ulteriori proroghe”, dice Giri puntando il dito contro un parco mezzi vetusto, con bus che hanno una media di 16 anni, milioni di chilometri e bisogno di manutenzione continua e costosa a discapito della qualità del servizio. Per  il presidente della commissione mobilità “un servizio di trasporto pubblico migliore avvantaggerebbe soprattutto i giovani che vivono nei  nuovi quartieri e nei borghi”-.

La scadenza dell’attuale proroga all’Altral è a giugno.

1 Commento

1 Commento

  1. andrea pietrosanti

    andrea pietrosanti

    1 Aprile 2017 alle 15:36

    @andreapietrosa1 ANDREA PIETROSANTI NATO A LATINA 8 1 67 ABITO ROMA GRANDE MONNEZZA forza latina WWW @RadioSportiva

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto