dopo le critiche

Nuova levata di scudi in favore dei vigili urbani

Solidarietà da Forza Italia e dalla Ugl Lazio

LATINA – “Esprimiamo solidarietà alla Polizia Locale di Latina, agli agenti ingiustamente colpiti dagli attacchi di un esponente della maggioranza di LBC che li accusa di voltarsi dall’altra parte di fronte ad episodi di illegalità”, a dirlo sono Giovanna Miele, Giorgio Ialongo e Alessandro Calvi, esponenti di Forza Italia al Comune di Latina. “Le parole di Salvatore Antoci appaiono fuori luogo – aggiungono i tre consiglieri di Forza Italia  che sottolineano: “Indubbiamente ci sono comportamenti disdicevoli che vanno sanzionati, ma non possiamo accettare che ogni cittadino di Latina sia dipinto come un incivile che parcheggia sulle strisce pedonali o butta l’immondizia fuori dai cassonetti. Non è questa Latina e non sono questi i suoi abitanti”.

A difendere i vigili arriva oggi anche la nota di Armando Valiani dell’Ugl: “Da che pulpito arriva la predica – scrive il segretario regionale. Antoci  facendo parte della maggioranza anziché risolvere l’annosa questione della carenza d’organico critica l’operato della polizia locale che impegna tutte le proprie forze, giornalmente, per rispondere alla domanda di sicurezza che arriva dal territorio del capoluogo”.  Secondo Valiani bisogna rifarsi alle tabelle della legge n.1 regionale, che all’articolo 12, impone 2 vigili urbani ogni 600 abitanti. A conti fatti a Latina mancherebbero ben 222 unità. Il sindacato va oltre e torna sulla battaglia per l’adeguamento del contratto: “Da anni – sottolinea Valiani – chiediamo che gli agenti della polizia locale vengano equiparati a quelli delle altre forze dell’ordine. Questa è l’occasione per ribadire tale necessità. Dobbiamo tutelare chi ogni giorno lavora per la sicurezza dei cittadini”.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto