7 settembre

Latina, in un libro nomi, volti e origini dei coloni in Agro Pontino

Il volume di Giulio Alfieri "Questo piatto di Grano" con 100 foto inedite e un elenco delle famiglie coloniche

LATINA – Sarà presentato venerdì 7 settembre alle  18 presso il Museo della Terra Pontina “Questo Piatto di Grano. La colonizzazione dell’Agro Pontino. Nomi, volti, origini delle famiglie che si insediarono”, ultimo lavoro di Giulio Alfieri pubblicato da Atlantide editore. Al centro la colonizzazione e i coloni che si insediarono nei poderi dell’Onc dopo la bonifica operata dal fascismo. “Ad esse  – spiega l’autore – quest’opera vuol rendere giustizia, preservandone i nomi, i volti, le origini e le vicende dall’oblio in cui, non di rado, il procedere senza soste della Storia relega le storie silenziose degli umili”.

Dopo la prima opera “La terra che non c’era”, Alfieri indaga il rapporto tra istituzioni del regime e coloni,  correda il testo  con 100 immagini inedite delle famiglie coloniche e per la prima volta  – spiega l’editore Dario Petti – stila l’elenco completo di tutte le famiglie assegnatarie, con paese di origine, anno d’arrivo, numero di podere e relativa località, numero dei componenti del nucleo familiare, esito del rapporto con l’Onc, ovvero se il podere fu riscattato o meno. Dati suddivisi per regione e provincia, per cui grazie al lavoro di Alfieri è possibile oggi sapere con precisione in che misura contribuirono alla colonizzazione ciascuno dei 726 comuni di provenienza delle famiglie. Ad esempio il comune laziale che diede il maggior numero di famiglie fu Sezze (154), dalla provincia di Ferrara, il capoluogo (112) e Berra (67), dal Veneto, Gazzo veronese (33) e Porto Tolle (30), dal Friuli, S. Giorgio di Nogaro (17).

E’ così che  “la storia della colonizzazione dell’Agro Pontino negli anni ’30 e ’40 del Novecento ne esce per molti aspetti diversa dalla narrazione tradizionale”.

Con l’autore ci saranno il direttore del Museo della Terra Pontina, Manuela Francesconi, il direttore di Latina editoriale oggi Alessandro Panigutti, l’assessore alla cultura del comune di Latina Silvio Di Francia, l’editore Dario Petti e il giornalista Mauro Nasi che modererà l’incontro.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto