flash

Cisterna di Latina, tentano di rapinare la In’s, disarmati e arrestati

Sono due giovani del posto già sospettati di altre rapine

CISTERNA –  Armati di un coltelli da macellaio e incappucciati si sono presentati a fine giornata alle casse della In’s di Cisterna e hanno minacciato la cassiera chiedendole di consegnare l’incasso. Sul posto però sono arrivati i carabinieri della stazione  locale che li hanno disarmati e fermati con l’accusa di rapina aggravata.  Gli arrestati sono due giovani del posto, di 24 e 19 anni, già conosciuti dalle forze dell’ordine e sospettati di altre rapine nello stesso discount. Uno dei due aveva anche l’ obbligo di firma in caserma. Al  momento del colpo indossavano dei guanti per non lasciare impronte. Sono stati bloccati dall’irruzione fulminea dei carabinieri che armi alla mano hanno intimato ai rapinatori di sdraiarsi a terra e gettare i coltelli. Tanto spavento, ma nessuno è rimasto ferito.

Clicca per commentare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

In Alto